12 luglio 2019

RICCIO AL CAFFÈ

Il Riccio al Caffè è un dolce che si prepara senza l'uso del forno. Anni fa qui nelle Marche  molte mamme e nonne lo preparavano per le occasioni speciali, poi con il passare del tempo è stato un po dimenticato, tuttavia qualche pasticceria della zona ancora lo propone. 

Era il dolce delle occasioni speciali, tant'è che la prima volta che andai a mangiare a casa di mia suocera, lei preparò proprio il Riccio al Caffè.

Nel realizzarlo ho seguito la sua vecchia ricetta, ho soltanto diminuito la quantità del rum che a mio parere sembrava troppo. Spero che lei da lassù non me ne voglia. 

Un ringraziamento speciale ai miei cognati Roberto e Antonella per avermi suggerito e procurato la ricetta.

Di seguito trovi la descrizione della ricetta e un video tutorial, in quest'ultimo puoi vedere come realizzare il Riccio al Caffè sia in realtà molto più semplice di ciò che può sembrare.


Dolce giornata !!! 
Michaela.

***** Video Tutorial *****

🇮🇹 ingredienti 
  • 200 gr di burro 
  • 200 gr di zucchero a velo
  • 6 tuorli
  • 6 tazzine di caffè
  • 1 tazzina di rum
  • 50 gr di mandorle o pinoli
  • 150 gr di savoiardi
  • 3 gocce di cioccolato o 3 chicchi di caffè
🇬🇧 ingredients
  • 200 gr of butter
  • 200 gr of powdered sugar
  • 6 egg yolks
  • 300 ml of coffee
  • 50 ml of rum
  • 50 gr of almonds
  • 150 gr savoiardi biscuits
  • 3 chocolate chips or 3 coffee beans
Procedimento

Togliere dal frigo il burro poiché ti servirà morbido (in estate circa 30 minuti prima, in inverno circa 2 ore prima).

E prepara 6 tazzine di caffè così che avrà tutto il tempo di freddare.

In una terrina monta il burro con metà dello zucchero, lavorandolo con le fruste elettriche fino a che risulterà molto soffice.

In un'altra terrina monta i tuorli con il restante zucchero, lavorandoli con le fruste fino a che le uova risulteranno chiare e spumose.

Unisci le uova al burro e amalgama con le fruste elettriche aggiungendo una tazzina di caffè.

In una ciotola versa il restante caffè e il rum, sarà la bagna per i savoiardi.

Bagna i savoiardi e disponili sul piatto di portata, procedi alternando strati di savoiardi con strati di crema, dando al dolce una forma ovale e tondeggiante, lasciando cioè più basse il musetto e la coda (come puoi vedere nel video).
Termina con la crema stendendola uniformemente a ricoprire il tutto.

Tieni il dolce in frigo mentre tagli e tosti le mandorle, quest'ultime fungeranno da aculei.

Taglia le mandorle in quattro parti, prima a metà per il lato più lungo  poi ancora a metà. Tostale in padella così da esaltarne il sapore e, il  colore che assumeranno donerà al tuo Riccio un aspetto più realistico.

Inserisci le mandorle in modo obliquo, tutt'intorno al riccio lasciando libera la parte del musetto.

Decora il musetto con le gocce di cioccolato o i chicchi di caffè per formare gli occhi e il nasino.

Conserva il Riccio al Caffè in frigo.

Consigli

- È possibile sostituire le mandorle con i pinoli (anche i pinoli andranno tostati).

- La ricetta originale del Riccio al Caffè prevede la crema al burro con i tuorli ma sarà possibile usare altre farce come: crema diplomatica o crema al mascarpone.

Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici

Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter





4 commenti:

Sabrina Rabbia ha detto...

che dolce incantevole, complimenti. Baci Sabry

Prima del Caffè Soddisfazioni in cucina ha detto...

Ciao Sabrina, è vero è incantevole, è troppo simpatico😍 baci. Michaela

Michela ha detto...

Molto carino e delizioso, bravissima e buona giornata

Prima del Caffè Soddisfazioni in cucina ha detto...

Ciao Michela, grazie per aver lasciato il tuo commento👍 ti auguro un buon fine settimana. Baci