06 gennaio 2019

PAPPARDELLE AL CACAO - Pappardelle with Cocoa - con video ricetta

Un primo piatto color cioccolato, con il quale fare colpo sugli ospiti. 

Potrà sembrare audace ma si rivelerà un primo piatto dal gusto delicato, dove una leggera nota amarognola si sposa benissimo con i sapori dello speck, noci e panna.

Accompagnate le pappardelle al cacao con un buon vino rosso, una lacrima, intenso e fruttato, come il Theresia Igt rosso Marche, prodotto dalla Cantina Colleminò che produce buon vino dal 1973.

Cantina Colleminò 

*******  VIDEO RICETTA  *******
*****  INGREDIENTI  *****
🇮🇹 per 4 persone
 per la pappardella
  • 300 gr di farina 00
  • 15 gr di cacao amaro
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio d'olio d'oliva
  • farina di semola di grano duro
per il condimento
  • olio d'oliva
  • 100 gr di speck tagliato a listarelle
  • 200 gr di panna da cucina
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • 70 gr di noci tritate grossolanamente
  • parmigiano

🇬🇧  for 4 servings
 for the pappardella
  • 300 grams of superfine flour
  • 15 grams of bitter cocoa powder
  •  3 eggs
  • 1 pinch of salt
  • 1 tablespoon of oil
  • durum wheat semolina flour 
for the seasoning
  • oil
  • 100 grams of speck
  • 200 grams of cooking cream
  • salt
  • pepper
  • parsley
  • 70 grams of walnuts
  • parmesan cheese

***** PROCEDIMENTO *****
Per la pappardella: 
Setacciate la farina e il cacao in una capiente terrina, mescolate e formate una cavità al centro.
Versatevi le uova a temperatura ambiente, un pizzico di sale e l'olio. 
Rompete le uova con la forchetta poi man mano incorporate la farina.
Passate a lavorare l'impasto sulla spianatoia, senza strapparlo ma premendo con il palmo, fino a che la farina verrà assorbita e  il panetto sarà omogeneo.
Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Riprendete il panetto e dividetelo in tre parti, lavoratene uno alla volta, gli altri li richiudete nella pellicola così che non si secchino.
Infarinate e appiattite con le mani il pezzetto di pasta, lavoratelo con la macchinetta per la pasta, passandolo nei rulli con lo spessore più largo, ripiegate in tre (come potete vedere nel video) e passatelo di nuovo nella macchinetta. 
Passate e ripiegate più volte e di volta in volta riducete lo spessore dei rulli fino ad ottenere una sfoglia dallo spessore desiderato (1 mm) aiutandovi con la farina 00 se necessario. Solo alla fine cospargete entrambi i lati della sfoglia con la farina di semola, impedirà che le pappardelle si attacchino.
Proseguite allo stesso modo con gli altri due panetti.
Ora potrete procedere con il taglio delle pappardelle, usando l'apposito rullo o tagliandole a mano.
Nel secondo caso, prendete la sfoglia dal lato più corto, piegatela fino a metà poi arrotolatela su se stessa partendo dalla stessa estremità.
Tagliate in strisce larghe 1,5 cm usando un coltello a lama liscia.
Stendete la strisce, cospargete un pochino di semola e arrotolatele attorno alla mano formando dei nidi che metterete su un vassoio ricoperto di carta forno.
Lasciate li le vostre pappardelle e preparate il condimento.

Per il condimento:
In una padella versate l'olio e lo speck, fate soffriggere a fuoco dolce per mantenere lo speck morbido e non croccante.
Poi aggiungete la panna, il sale, il pepe, le noci e il prezzemolo, mescolate e fate cuocere sempre dolcemente per 1 o 2 minuti, quindi coprite e togliete la padella dal fuoco.

Lessate le pappardelle in abbondante acqua salata, scolatele e passatele nella padella con il condimento. 
Aggiungete un mestolo di acqua di cottura se necessario, cospargete il parmigiano e buon appetito !!!

***** CONSIGLI *****
1) Potrete congelare le pappardelle: una volta che avrete fatto i nidi e li avrete disposti sul vassoio, potrete metterle in freezer.

2) Potrete gustare le pappardelle al cacao usando altri condimenti sempre bianchi:
- salvia, buro e parmigiano.
- formaggi e frutta secca.
- ragù bianco di cinghiale.

3) Altre ricette con i vini della Cantina Colleminò


Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici

6 commenti:

andreea manoliu ha detto...

Prima o poi dovrò preparare anche io delle tagliatelle al cacao, basta che trovo il momento giusto perché non tutti in famiglia gradiscono questi abbinamenti, invece io amo esperimentare ma non sempre posso farlo. Godo il tuo piatto e lo mangio con gli occhi. Claudia

Cecilia Testa ha detto...

Ciao cara, complimenti per la ricetta, bella come sempre! Se passi da noi c'è un regalino per te: una nomination! Un abbraccio e a presto

Prima del Caffè Soddisfazioni in cucina ha detto...

Ciao Claudia, anche io come te sono curiosa e non scettica e spesse volte questi abbinamenti insoliti si rivelano una piacevole sorpresa. Michaela.

Prima del Caffè Soddisfazioni in cucina ha detto...

Ciao Cecilia, grazie per la nomination ne sono onorata, passerò nel tuo Blog, a presto. Michaela.

Antro Alchimista ha detto...

Ma che bella ricetta! E' da tanto che non preparo le tagliatelle al cacao. Solitamente le condivo con una crema di mascarpone, ma anche il tuo condimento a base di noci, speck e panna mi intriga tanto :) Un abbraccio

Prima del Caffè Soddisfazioni in cucina ha detto...

Ciao Antro Alchimista, questo condimento è molto intrigante 😉😋e si abbina bene anche ad altri tipi di pasta, ti consiglio di provarlo ma anche con crema di mascarpone sono certa che siamo buonissime 👍Un abbraccio !!! Michaela.