19 giugno 2017

CHARLOTTE CON MASCARPONE E CANNELLA con video ricetta

Questo dolce non necessita di alcuna cottura, ciò lo rende piacevole sopratutto in estate ma può essere gustato ogni periodo dell'anno. Il colore rosso di questo dolce è dovuto al liquore con il quale sono imbevuti i savoiardi ossia l'alchermes, un liquore italiano.
VIDEO TUITORIAL
COSA SERVE
  • stampo da 20 cm
  • pellicola trasparente
  • 300 gr di biscotti savoiardi
  • 300 ml di liquore alchermes
  • 150 ml d'acqua
  • 250 gr di mascarpone
  • 60 gr di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino raso di cannella in polvere
  • 150 ml di panna vegetale già zuccherata
  • 30 gr di gocce di cioccolato
PROCEDIMENTO
- Per preparare la farcia, versiamo in una terrina dai bordi alti, il mascarpone, lo zucchero, la cannella e la panna, quindi mescoliamo il tutto prima con un cucchiaio schiacciando il mascarpone così da renderlo cremoso poi con le fruste elettriche fino a che la panna risulti ben montata. A questo punto aggiungiamo le gocce di cioccolato e le amalgamiamo delicatamente con un cucchiaio. La farcia è pronta e la teniamo in frigo mentre prepariamo lo stampo.

- Per preparare lo stampo, sovrapponiamo due fogli di pellicola trasparente per ottenerne uno più grande con il quale rivestiamo uno stampo da 20 cm e facciamo aderire bene la pellicola.

- Per la bagna, versiamo in un piatto fondo l'alchermes e l'acqua, dove vi immergeremo i biscotti per 2 0 3 secondi (non di più, i savoiardi si imbevono facilmente e non ci servono troppo imbevuti).

- Per assemblare la Charlotte, tagliamo i savoiardi della stessa altezza del bordo dello stampo,  uno ad uno  li immergiamo nella bagna e li adagiamo sul bordo dello stampo, con la parte tagliata verso l'alto (come potete vedere nel video). Fatto il bordo, mettiamo altri savoiardi imbevuti, nel fondo, tagliandoli dove è necessario affinché non rimangano spazi vuoti.
Ora versiamo metà della farcia e la livelliamo con un cucchiaio, procediamo con un altro strato di savoiardi imbevuti, anche qui copriamo uniformemente senza lasciare spazi vuoti e terminiamo con la restante farcia stendendola dal centro verso l'esterno.
Ora non rimane che tenere la Charlotte in frigo per almeno 4 ore affinché la panna di rassodi.

- Per sformare la Charlotte, mettiamo il piatto da portata sopra lo stampo, quindi capovolgiamo e sfiliamo lo stampo con la pellicola, il tutto verrà via facilmente, ed ora sarà possibile gustare il dolce o comunque tenerlo in frigo fino al momento di servirlo.

...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
YouTube
facebook
Google+
Instagram
Twitter
...**...............................**................................**....

Nessun commento: