09 maggio 2017

TORTA DI ROSE (pan brioche con confettura) CON VIDEO RICETTA

La torta di rose è un pan brioche che può essere farcito in diversi modi: con la crema al burro, con della confettura, con della crema di nocciole, oppure della crema pasticcera. Queste sono le più comuni, usando un po di fantasia le varianti sono davvero molte. È un dolce italiano, tipico della cucina Mantovana, la ricetta originale prevede la farcitura con burro e zucchero. Si tratta di un lievitato che viene farcito e arrotolato poi viene tagliato a tocchetti e questi ultimi vengono disposti nella teglia, assumendo le sembianze di boccioli di rose. Io ho provato le prime tre versioni che ho elencato, qual'è la più buona? sono tutte super 😋  poi va molto in base ai gusti personali, quella con la confettura la preferisco in quanto più leggera. 

Sono venuta a conoscenza di questo fantastico dolce qualche anno fa, parlando con Rossana, una delle compagne di camera d'ospedale con le quali ci siamo ritrovate in circostanze di attese e ansie. Ricordo però con piacere l'energia di Rossana che ci ha letteralmente coinvolte nella sua entusiasmante descrizione della ricetta, a tal punto che tutte ci siamo ripromesse di provarla appena le nostre condizione lo avrebbero reso possibile. Non avevo ancora questo Blog, ne avevo mai immaginato di crearlo e non avevo neanche questa passione nel fare dolci, ma accade che la vita ci impone dei cambiamenti e spesso le cose migliori nascono da momenti difficili. 

Ora vi lascio alla ricetta e al video tutorial, buona visione e arrivederci alla prossima ricetta😊 Michaela.
* VIDEO TUTORIAL *
COSA SERVE:
  • stampo da 24 o 26 cm
  • 10 gr di lievito di birra fresco
  • 150 ml di latte tiepido
  • 1 cucchiaino di miele
  • 175 gr di farina0 o Manitoba
  • 175 gr di farina00
  • 30 gr di zucchero
  • 3 tuorli
  • la buccia grattugiata di 1 limone bio
  • 1 bustina di vanillina
  • 30 ml di olio e.v.o.
  • 1 pizzico di sale
Per la farcitura:
  • 300 gr di confettura di ciliegie o altro gusto a vostro piacere

PROCEDIMENTO: 
Fate sciogliere il lievito di birra; sbriciolatelo dentro un bicchiere, aggiungete il latte tiepido, il miele e mescolate fino a che si sarà ben sciolto.

Versate nell'impastatrice con il gancio le due farine e azionate, fate girare un pochino per miscelarle, poi mentre continua a girare aggiungete gli altri ingredienti con questa sequenza; il latte dove avete sciolto il lievito, lo zucchero, i tuorli, la buccia grattugiata di un limone, la vanillina, l'olio e in ultimo il sale. Fate lavorare l'impastatrice fino a che l'impasto si sarà staccato dalle pareti e si sarà incordato attorno al gancio. Dovrete ottenere un panetto liscio, morbido ed elastico.

Ora dovrete farlo lievitare; quindi con poco olio ungete una terrina capiente e il vostro panetto, coprite la terrina con la pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume. Mettete a lievitare dentro il forno spento ma con la luce accesa, occorreranno circa 2 ore. 

A volume raddoppiato stendete l'impasto; quindi infarinate un piano di lavoro, adagiatevi l'impasto, infarinate anche quest'ultimo e sgonfiatelo con le dita, premendo e allargandolo. Ora lavorate con il mattarello per ottenere una sfoglia rettangolare e dello spessore di 3 o 4 mm.

Farcitelo con la confettura; spalmatela in modo uniforme fino ad arrivare a 2 o 3 cm dai bordi. Arrotolate la sfoglia per il lato più lungo e chiudete le estremità (come potete vedere nel video).

Tagliate il rotolo ottenuto in 12 pezzi e metteteli dentro lo stampo precedentemente imburrato e infarinato. Posizionate i pezzi  distanziati tra loro di qualche cm, cosicché lievitando ancora possano crescere per poi unirsi.

Coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare fino a che si saranno uniti, occorrerà circa 1 ora.

A questo punto non resta che cuocere in forno già caldo, statico, a 170c° per 35 minuti. A cottura ultimata togliete il dolce dal forno altrimenti si colorirà troppo. Toglietelo dallo stampo quando si sarà ben intiepidito o raffreddato. 

CONSIGLI:
- Se preferite, anziché imburrare e infarinare lo stampo, potete rivestirlo con la carta forno.
- Quando riempite lo stampo, posizionate i pezzi delle due estremità del rotolo al centro, ciò darà un aspetto migliore alla vostra torta di rose.
- A fine cottura il dolce dovrà avere un colorito non uniforme, alcune parti risulteranno chiare, altre più brunite.
- Una volta che la torta di rose sarà completamente fredda potreste spolverizzarla con dello zucchero a velo ma non esagerate per non coprire la bellezza dei boccioli.
- Conservate il dolce coperto con una campana 


❤︎ Grazie per essere passati sul mio blog

potete seguirmi anche su:



Nessun commento: