04 ottobre 2014

CIAMBELLA ALL' ARANCIA CON CREMA E PDZ per la festa dei nonni

L'alternativa ad una torta, per festeggiare in questo caso la festa dei nonni.  
Ho fatto una ciambella all'arancia e al centro dove c'è il buco, ho versato della crema pasticcera all'arancia, ho poi fatto colare ai bordi della ciambella del cioccolato bianco fuso e per renderla più graziosa ho fatto delle decorazioni in pasta di zucchero.   
Et voilà, con un po di fantasia, ecco come si trasforma una semplice ciambella ;)

COSA SERVE per uno stampo da 18 o 20 cm
12 porzioni

Per la ciambella all'arancia:

  • 2 uova (tuorli e albumi separati)
  • 125 g di zucchero semolato
  • la buccia grattugiata di 1 arancia
  • 80 ml di olio di semi
  • 100 ml di succo di arancia
  • 1 pizzico di sale
  • 150 g di farina 00
  • 8 g di lievito per dolci
  • stampo per ciambella con cerniera da 18 o 20 cm di diametro
  • burro e farina per lo stampo
Per 250 g di crema pasticcera all'arancia:

  • 2 tuorli
  • 50 g di zucchero semolato
  • 10 g di maizena
  • 10 g di farina 00
  • buccia grattugiata di 1/2 arancia
  • 1 cucchiaio di marsala dolce
  • 5 cucchiai di succo d'arancia
  • 200 ml di latte
Per decorare:

  • 80 g di cioccolato bianco
  • 250 g di pasta di zucchero 
  • coloranti alimentari in gel
  • pennarello alimentare
  • 2 bastoncini di legno (quelli per gli spiedini)
  • confettura di albicocca per incollare i fiori alla ciambella
PROCEDIMENTO
Per la ciambella all'arancia:
Preriscalda il forno a 180°.
Ungi con burro e infarino lo stampo.
Dividi le uova e monta gli albumi a neve.
In una terrina metti i tuorli, lo zucchero, la buccia grattugiata di un arancia, l'olio, un pizzico di sale e il succo spremuto d'arancia, mescola energicamente con una frusta fino ad ottenere un composto ben amalgamato e spumoso.
Ora con un setaccio aggiungi un po alla volta la farina e il lievito, mescola bene per ottenere una consistenza cremosa ed omogenea.
A questo punto unisci gli albumi montati a neve amalgamandoli con delicatezza con un cucchiaio e con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Versa subito nello stampo e fai cuocere in forno per 40 minuti circa, fai la prova stecchino per verificarne la giusta cottura.
Lascia che la ciambella raffreddi completamente prima di toglierla dallo stampo.
Mentre la ciambella cuoce prepara la crema.

Per la crema pasticcera all'arancia:
In una casseruola scalda il latte senza farlo bollire.
In una terrina lavora con una frusta i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso poi aggiungi la buccia grattugiata di mezza arancia, 5 cucchiai di succo spremuto dell'arancia, 1 cucchiaio di marsala e amalgama il tutto.
Versa le farine con un setaccio e mescola bene per ottenere una crema compatta , liscia e priva di grumi.
Ora versa a filo il latte caldo senza smettere di mescolare.
Trasferisci il tutto nella casseruola mescolando continuamente, fai bollire per 1 o 2 minuti fino ad ottenere la consistenza desiderata.
Versa subito la crema in una pirofila e copri con della pellicola trasparente a diretto contatto con la crema e lasciala freddare completamente.


Assemblaggio e decorazione del dolce:
Ora che ciambella e crema sono ben freddi versa la crema nel buco della ciambella.
Sciogli il cioccolato bianco a bagnomaria o al microonde e con un cucchiaio fallo colare lungo il bordo della ciambella.
Per le decorazioni ho utilizzato circa 250 g di pasta di zucchero fatta in casa seguendo questa ricetta: pasta di zucchero 
Per il festone:
Stendi la pasta di zucchero bianca in una sfoglia sottile circa 2 mm e ritaglia un rettangolo.
Alle estremità arrotola i due bastoncini e lascia asciugare qualche ora (io l'ho preparato il giorno prima).
Quando si è asciugata procedi con la scritta utilizzando un pennarello alimentare.
Per i fiori:
Colora la pasta di zucchero con i coloranti alimentari in gel.
Per le margherite grandi fai 5 palline o gocce azzurre, uniscile come nella foto e sopra metti una pallina gialla, poi premila leggermente per appiattirla e per farla aderire ai petali, ora con l'apposito attrezzo o uno stuzzicadenti al centro di ogni petalo crea 2 o 3 righe. 
Per le margherite più piccole stendi la pasta di zucchero colorata in una sfoglia sottile circa 1mm e usa gli stampini ad espulsione per intagliare le margherite di diverse grandezze. 
Se necessario per far aderire la margheritina gialla a quella più grande viola inumidisci appena appena con acqua la parte da incollare.
Man mano che crei le margherite disponile su carta da forno per avere una visione di quante te ne occorrono e come disporle.
Infine, infilza il festone e per incollare i fiori alla ciambella spalma uno strato sottilissimo di confettura di albicocca sotto ogni margherita.

Conserva la ciambella all'arancia in frigo.

...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....

2 commenti:

carmencook ha detto...

Davvero bella Michaela!!
Complimenti!!
Un caro abbraccio e buon fine settimana
Carmen

Prima del Caffè ha detto...

Grazie Carmen ^_^
Ho pensato ha questa "torta" in quanto la ciambella rievoca molto i dolci della nonna e visto che era dedicata alla loro festa l'ho trovata appropriata ma l'ho arricchita con il cake desing per renderla attuale e la crema all'arancia le da quel valore aggiunto ;)
Un caro abbraccio anche a te!
Michaela.