25 agosto 2014

CROSTATA CON CREMA AL LIMONCELLO E FRUTTA

La crostata farcita con una fresca crema al Limoncello e ricoperta con frutta fresca di stagione, a chi non piace!?
Oggi ho scelto ananas, uva bianca e banane, ma qualunque altro frutto ci sta bene, metti ciò che più ti piace. 
Gioca con i colori della frutta e disponila in modo da renderla bella ed invitante, per avere un'idea vedi questa crostata con crema e frutta 
COSA SERVE per 12 porzioni
Per la pasta frolla:
  • 300 g di farina 00
  • 2 uova (tuorlo e albume)
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 g di burro ammorbidito
  • 1 cucchiaino raso di buccia di limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale
  • stampo per crostata da 24 o 26 cm
  • carta forno e legumi secchi per la cottura in bianco
Per la crema al Limoncello:
  • 4 rossi d'uovo
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 busta di vanillina
  • 20 g di maizena
  • 20 g di farina 00
  • 1/2 l di latte
  • 3 cucchiai di Limoncello
  • 2 scorzette di buccia di limone
Per decorare:
  • 2 fogli di gelatina (4 g )
  • ananas sciroppate
  • uva bianca
  • banane
PROCEDIMENTO:
Per la pasta frolla:
1 - Imburra e infarina lo stampo per crostata.
2 - In una terrina setaccia la farina e scava al centro per formare una buca dove metterai il burro ammorbidito a temperatura ambiente tagliato a dadini e le uova.
3 - Con una forchetta lavora le uova con il burro poi inizia ad incorporare la farina un po alla volta fino ad ottenere un composto sgretolato e sabbioso come nella foto.
4 - A questo punto lavora l'impasto con le mani, lavorandolo il meno possibile, fin quanto basta per ottenere un composto compatto.
5 - Su un piano da lavoro infarinato stendi l'impasto con il mattarello in una sfoglia rotonda e un poco più grande dello stampo.
6 - Arrotola la sfoglia sul mattarello e adagiala sullo stampo.
7 - Rifinisci i bordi e con i rebbi della forchetta bucherella la pasta frolla.
8 - Copri con la pellicola trasparente e riponi in frigo per 30 minuti.
9 - Nel frattempo preriscalda il forno a 180°. A temperatura raggiunta, prendi dal frigo lo stampo con la pasta frolla, togli la pellicola e copri la pasta con un foglio di carta forno, metti sopra dei legumi secchi e fai cuocere per 15 minuti.
10 - Estrai la crostata dal forno, togli la carta forno con i legumi.
11 - Prosegui la cottura per altri 8-10 minuti e fai raffreddare su una gratella.
Per la crema pasticcera:
12 - In una casseruola scalda ma non far bollire il latte con il Limoncello e le scorzette della buccia di limone (fai attenzione a non tagliare anche la parte bianca della buccia poichè ha un sapore amaro). 
Nel frattempo in una terrina lavora i tuorli con lo zucchero con una frusta a mano, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
13 - Aggiungi con un setaccio le due farine e la vanillina, fai amalgamare bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
14 - A questo punto versa a filo il latte caldo mescolando continuamente.
15 - Trasferisci tutto nella casseruola e fai cuocere la crema su fiamma media mescolando continuamente.
16 - Quando la crema inizia ad addensarsi mescola più energicamente e fai bollire per 1 o 2 minuti, fino ad ottenere una crema dalla consistenza densa che dovrà velare i bordi del cucchiaio.
17 - A questo punto trasferisci la crema in una pirofila così da fermarne la cottura, impedendo  alla crema di rapprendersi ulteriormente.
Copri con la pellicola trasparente in modo tale che sia a contatto con la crema per evitare che si formi la pellicina sulla crema. 
Lascia che raffreddi completamente.



Assemblaggio della crostata:
18 - Togli la pellicola trasparente alla crema e mescola energicamente con un cucchiaio fino a che non risulta di nuovo liscia, cremosa e spalmabile.
A questo punto versala all'interno della crostata e livellala uniformemente.
19 - Taglia la frutta e disponila sopra la crema.
20 - In un piccolo recipiente metti in ammollo la gelatina, completamente ricoperta d'acqua fredda per 10 minuti per farla ammorbidire.
Ora che è morbida prendi la gelatina, strizzala e mettila in un pentolino, su fiamma bassissima fai sciogliere la gelatina con 2 cucchiai d'acqua, mescolando fino a completo scioglimento.
21 - Quando la gelatina si è intiepidita spalmala sopra la frutta con un pennello da cucina in silicone.
Tieni la crostata in frigo fino al momento di servire.
Grazie per essere passati sul mio blog
per restare aggiornati con nuove ricette

2 commenti:

carmencook ha detto...

Davvero molto bella!!!
Bravissima Michaela!!
Un caro abbraccio e buona serata
Carmen

Prima del Caffè ha detto...

Ciao Carmen, adoro mangiare la crostata con la crema e frutta, sopratutto quando è caldo.
L'ho preparata e portata a mia suocera qualche sera fa.
A presto, baci.
Michaela.