30 aprile 2014

CHEESECAKE CON LE FRAGOLE

Quella con le fragole è una delle migliori cheesecake a mio parere, 
cremosa, fresca e colorata.
E' una cheesecake a freddo perciò non occorre il forno e la gelè alle fragole oltre ad arricchirne il sapore le conferisce una copertura lucida e di un bellissimo rosso.
Se poi volete decorarla con delle fragole e cioccolato bianco 
assume tutto l'aspetto di una torta.
L'ho preparata per il compleanno di mia madre in quanto a lei piacciono le cheesecake e approfittando delle fragole fresche di stagione più il colore vivace, l'ho trovata decisamente adatta a lei.
Non voleva sapere quale torta le avrei preparato, preferiva una sorpresa, ed è stato bello vedere lo stupore nei suoi occhi...
Si mamma, ho scelto il rosso perchè è il colore dell'amore 
che  lega una mamma e una figlia.
Ti voglio bene, buon compleanno!!!






COSA SERVE 
Per 16 porzioni
  • stampo a cerniera da 24 cm
  • burro e carta forno per lo stampo
Per la base:
  • 300 g di biscotti tipo Oro saiwa
  • 150 g di burro
Per la farcia:
  • 500 g di mascarpone
  • 500 g di ricotta
  • 150 g di zucchero a velo
  • 150 g di yogurt alla fragola senza pezzi
  • 200 ml di panna 
  • 200 g di cioccolato bianco
  • 10 g di gelatina in fogli
Per la gelè alla fragola:
  • 300 g di fragole
  • 80 g di zucchero
  • 2 cucchiai d'acqua
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 4 g di gelatina in fogli
Per decorare:
  • 150-200 g di fragole
  • 70 g di cioccolato bianco
PROCEDIMENTO
Per la base:
Dopo aver unto con il burro lo stampo fodera la base e i bordi con della carta forno.
Trita finemente i biscotti nel mixer fino a farli diventare sabbia. 
Aggiungi il burro fuso e amalgama bene. 
Versa nello stampo, riempi tutta la base e comprimi bene con la mano o con il dorso di un cucchiaio per compattare bene la base al biscotto.
Riponi in frigo e intanto prepara la farcia.
Per la farcia:
Metti i fogli di gelatina in ammollo, completamente coperti d'acqua fredda per dieci minuti.
Poi in una terrina capiente e dai bordi alti lavora con le fruste elettriche il mascarpone, la ricotta, lo zucchero a velo e lo yogurt, fino ad ottenere una crema.
Scalda la panna in un pentolino e quando è calda (non deve bollire) spegni la fiamma e aggiungi il cioccolato tritato grossolanamente, mescola con una frusta fino a completo scioglimento.
Ora strizza con le mani la gelatina e aggiungila alla panna mescolando per qualche secondo fino a che si sia sciolta completamente.
Unisci la panna nella crema di formaggi e mescola con le fruste elettriche per far amalgamare bene il tutto.
Versa subito nello stampo e livella con un cucchiaio per ottenere una superficie uniforme.
Riponi in frigo per tre ore, dovrà rassodare.
Per la gelè alle fragole:
Ora che la cheesecake si è rappresa puoi preparare la gelè iniziando con il mettere in ammollo i fogli di gelatina per dieci minuti in acqua fredda.
Lava e taglia a pezzi le fragole e frullale con lo zucchero, l'acqua e il limone.
Versa in un pentolino e a fuoco dolce porta a bollore per 1 o 2 minuti, dovrà rapprendersi un pochino.
Travasa in una terrina per facilitarne il raffreddamento e quando si è intiepidito aggiungi la gelatina ben strizzata e mescola fino a far sciogliere.
Versa subito sopra alla cheesecake e se necessario livella con il dorso del cucchiaio.
Lascia trascorrere qualche minuto poi metti in frigo a rassodare per un ora.
Trascorso tale tempo assicurati che la gelè sia ben rassodata e a questo punto con delicatezza apri la cerniera e sfila lo stampo poi sempre pian pianino togli la carta forno dal bordo e dal fondo e posiziona la cheesecake su un piatto da portata.

Per decorare:
Taglia a metà per il senso della lunghezza le fragole se sono grandi e adagiale su un foglio di carta forno.
Sciogli a bagnomaria o al microonde il cioccolato bianco e versalo nella sac a poche con beccuccio per scritte, quindi procedi con movimenti a zig e zag sopra le fragole poi procedi con la scritta. 
In ultimo disponi le fragole lungo il bordo del dolce e tieni in frigo fino al momento di servire.
E' consigliabile preparare la cheesecake il giorno prima perchè riposando in frigo acquista compattezza e sapore.
CONSIGLI:
-Più i biscotti sono tritati finemente e meno la base si sbriciolerà.
-La cheesecake è semplice e veloce da realizzare, particolare attenzione va però fatta nel toglierla dallo stampo e dalla carta forno.
-Non è necessario decorare la cheesecake, si presenta bene anche solo con la copertura di gelè.


Grazie per essere passati sul mio blog

per restare aggiornati con nuove ricette

11 commenti:

Anonimo ha detto...

per la panna va bene quella da montare o la panna per cucina?

Prima del Caffè ha detto...

Panna da montare, io ho usato quella vegetale già zuccherata

Giulia Amante ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giulia Amante ha detto...

Pero' la ricetta dice che la panna non va montata prima di metterla nell' impasto!

Prima del Caffè ha detto...

Ciao Giulia, infatti la panna liquida va fatta scaldare e a quel punto si aggiunge prima il cioccolato poi la gelatina dopodichè va aggiunta alla crema di formaggi e va lavorata con le fruste elettriche quindi viene montata in questa fase.

Giulia Amante ha detto...

Ok grazie mille...

Giulia Amante ha detto...

Ok grazie mille...

Maria Muscariello ha detto...

Se non metto la ricotta e lascio tutti gli altri ingredienti va bene lo stesso?

Prima del Caffè Soddisfazioni in cucina ha detto...

Ciao Maria, la ricotta ci sta benissimo e con gli altri ingredienti non si percepisce troppo se è questo il motivo per cui non vuoi metterla. Volendo puoi non usarla ma ci sarebbe da rivedere le dosi del cioccolato bianco e della gelatina che dovrebbero essere diminuite e sinceramente in questo momento non saprei dirti di quanto poiché non l'ho mai fatta senza ricotta.

Maria Muscariello ha detto...

Ok, grazie mille, si il mio dubbio era sul gusto della ricotta, perchè una volta avevo fatto una cheesecake con philadelfia ma con il philadelfia non mi piace, quindi non so se la ricotta gli da lo stesso sapore!

Prima del Caffè Soddisfazioni in cucina ha detto...

La ricotta ha sicuramente un sapore più delicato del Philadelphia ma l'unico modo per capire sarebbe farla e assaggiarla. Ciao Maria e buona giornata ^_^