03 marzo 2014

ZEPPOLE DI CARNEVALE

E' Carnevale ma non ti vuoi mascherare,
allora i dolci puoi portare.
Musica balli e stelle filanti,
con le maschere non son mai tanti.
Ciò che non può mancare?
Sono i deliziosi dolci che dovrai portare!
Fatti in casa ovviamente,
da condividere con la gente.
Mangiando i dolci in compagnia,
è inevitabile l'allegria!
(Prima Del Caffè soddisfazioni in cucina)
COSA SERVE PER 35-40 ZEPPOLE:
  • 750 g di farina 00
  • 250 g di patate lesse e schiacciate
  • un pizzico di sale
  • 2 uova (tuorlo e albume)
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 40 g di burro fuso
  • 2 cucchiai di anice o rum
  • il succo di una arancia
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di spumante o vino bianco
  • 150 ml di latte
  • 50 g di lievito di birra fresco (2 cubetti)
  • olio di arachidi per friggere
  • cannella e zucchero da cospargere sulle zeppole
PROCEDIMENTO:
Fai sciogliere il lievito di birra in una terrina contenente il latte tiepido e un cucchiaino di zucchero, fai riposare per dieci minuti fino a comparire una schiuma.
Su un piano da lavoro versa le patate lesse passate con lo schiacciapatate, la farina e un pizzico di sale.
Forma la fontana e all'interno metti le uova, lo zucchero ed il burro fuso, mescola bene con una forchetta poi aggiungi il succo dell'arancia, del limone, il liquore e lo spumante.
Ora aggiungi il latte con il lievito.
Inizia ad incorporare la farina, da prima con una forchetta poi con le mani.
Lavora bene e se necessario aggiungi altra farina poca alla volta fino a che non avrai ottenuto un impasto morbido, liscio ed elastico e appena appiccicoso.
Coprilo con un canovaccio e lascialo riposare 30 minuti.
Trascorso questo tempo la farina avrà assorbito l'umidità e l'impasto è pronto per essere steso.
Dividi l'impasto a metà, stendilo con un mattarello in una sfoglia dello spessore di almeno 5 mm.
Con due coppapasta di differenti misure ricava delle ciambelline, io ho usato un bicchiere da birra per il cerchio grande ed un bicchierino da liquore per ottenere il cerchio piccolo.
Disponi le ciambelline su carta forno, coprile con un canovaccio e lasciale lievitare un'ora.
Se hai poco tempo a disposizione puoi cuocerle subito, si gonfieranno lo stesso.
Friggi le zeppole in abbondante olio ben caldo, iniziando dalle prime che hai fatto e girandole a metà cottura.
Dopo pochi minuti le zeppole saranno cotte, scolale e adagiale su cara assorbente.
Quando sono ancora ben calde passale in una terrina contenente zucchero semolato e cannella mescolati assieme.
CONSIGLI:
- Friggi con olio di arachidi in quanto regge le alte temperature della frittura.
- L'aggiunta della cannella in polvere allo zucchero rende la zeppola più gustosa.
- Con questa ricetta vista la dose del lievito di birra, non è indispensabile far lievitare le zeppole, se si ha poco tempo si possono friggere appena pronte.



Grazie per essere passati sul mio blog
per restare aggiornati con nuove ricette

4 commenti:

Maurizio Severini ha detto...

Proprio buone e deliziose e ben zuccherate ! Provare per credere !!!

Prima del Caffè ha detto...

Grazie Maurizio, i tuoi complimenti mi fanno sempre piacere! Ho aggiunto anche una poesia in rima ;)

Angela Dolcinboutique ha detto...

E come si può fare a meno delle zeppole proprio in questo periodo, io ne approfitto sempre! Sono splendide :). Un salutone, angela

Prima del Caffè ha detto...

E' vero Angela a Carnevale non si può rinunciare alle zeppole e non solo.. a me piacciono molto i dolci fritti. Le zeppole le faccio anche al di fuori di questo periodo per delle piacevoli colazioni da gustare la domenica ;) Ciao Michaela.