07 marzo 2014

TORTA CAMICIA IN PDZ

BASE:  Torta di mandorle
FARCIA:  crema pasticcera al caffè
DECORAZIONE:  Pasta di zucchero
DIMENSIONI:  20 x 30 cm
PORZIONI:  15
La torta camicia versione maschile, per festeggiare la festa del papà, come un compleanno o magari una promozione sul lavoro. 
Insomma dove c'è festa c'è una torta!
 In questo caso un dolce umido al sapore di mandorla e caffè, racchiuso in una camicia in pasta di zucchero.
Io l'ho preparata in occasione del compleanno di mio marito e sono riuscita a stupito!
 COSA SERVE
Per la torta di mandorle:
  • 4 uova (tuorlo e albume)
  • 170 g di zucchero
  • 100 g di burro fuso tiepido
  • un pizzico di sale
  • mezza fiala di aroma di mandorla
  • 100 g di farina di mandorle
  • 80 g di farina 00
  • 80 g di fecola di patate
  • una bustina di lievito 
Per 500 g di crema pasticcera al caffè:
  • 4 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 20 g di maizena
  • 20 g di farina
  • 1/2 l di latte
  • 6 cucchiai di caffè ristretto
Per ricoprire la torta:
PROCEDIMENTO
Per la torta di mandorle:
Preriscalda il forno a 180°. Ungi con il burro uno stampo rettangolare da 20x30 e rivestilo con carta da forno anch'essa imburra.
Nel mixer fai mescolare lo zucchero con la farina di mandorle, poi aggiungi le uova una alla volta, il burro fuso tiepido e l'aroma di mandorla, fai andare per ancora cinque minuti.
Sempre con il mixer in funzione aggiungi la farina 00, la fecola, il lievito e un pizzico di sale, continua a lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Versa nello stampo e metti in forno già caldo a 180° per 35 minuti circa. 
Il dolce è ben cotto quando si sarà staccato dalle pareti dello stampo, fai anche la prova dello stecchino che infilato al centro ne dovrà uscire pulito ed asciutto.
Lascia in forno con lo sportello socchiuso per dieci minuti poi appoggialo su una gratella e toglilo dallo stampo solo quando si sarà freddato. 
Mentre il dolce cuoce in forno prepara la crema pasticcera seguendo questo procedimento:
Crema pasticcera al caffè.
Ora che la crema e il dolce sono freddi procedi all'assemblaggio.
Taglia la torta a metà, adagia la base su un piatto da portata e stendi sopra la crema.
Metti sopra l'altra metà e ricopri interamente il dolce con la panna montata.
Ed ora è il momento di decorarla con la pasta di zucchero che ti consiglio di preparare in casa seguendo questa ricetta: Pasta di zucchero 
Stendi con un mattarello su un piano da lavoro infarinato con la maizena la pasta di zucchero in uno spessore di due millimetri. La sfoglia in pdz dovrà avere dimensioni maggiori della torta, considera che dovrà ricoprire anche i lati.
Arrotola la sfoglia sul mattarello e adagiala sulla torta. 
Con le mani fai aderire bene la pdz alla torta e taglia le parti in eccesso con un coltellino ben affilato.
Prepara il colletto ritagliando la pasta dallo spessore di circa 2 mm a forma di trapezio che poi piegherai a metà. Ti sarà utile un righello.
 Avvolgi il colletto ad un sostegno rotondo ad esempio un bicchiere e lascialo in posa mentre preparerai la cravatta.
Per il nodo prendi una pallina di pasta e dagli la forma di una goccia leggermente appiattita.
Stendi due sfoglie, una per ricoprire il nodo e l'altra per la cravatta.
Ritaglia delle striscioline di pdz bianca e posizionale sulla sfoglia.
Passa con il mattarello sopra le striscioline premendo per farle aderire bene.
Ritaglia ora la cravatta ed il nodo.
Prepara la manica, il polsino ed il taschino e ricrea le cuciture, se non hai l'attrezzo puoi usare uno stuzzicadenti.
Per la scritta utilizza dei cordoncini di pasta.
Procedi con l'assemblare i pezzi bagnando con un pennello e pochissima acqua le parti che dovranno aderire alla camicia, ciò farà da collante. 

Grazie per essere passati sul mio blog
per restare aggiornati con nuove ricette


Nessun commento: