31 marzo 2014

CROSTATA CON CREMA PASTICCERA

Tutti i sapori genuini e la bontà di un dolce tradizionale come lo sono la pasta frolla 
e la crema pasticcera.
Ma il fascino del modeling che è oggi così in voga mi ha preso la mano 
ed ho sostituito le classiche strisce sovrapposte che contraddistinguono una crostata,
 modellando la pasta frolla con cuori e ghirigori.
COSA SERVE
Per la pasta frolla senza lievito:
  • 500 g di farina 00
  • 170 g di zucchero
  • 170 g di burro morbido
  • 3 uova (2 intere + 1 tuorlo)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata
  • 1 uovo sbattuto (tuorlo e albume) da spennellare sopra 
  • stampo per crostata da 26 cm
  • 2 stampini a cuore di diversa grandezza
Per 500 g di crema pasticcera al marsala:
  • 4 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 20 g di maizena
  • 20 g di farina 00
  • 1/2 l di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • 3 cucchiai di marsala dolce 
PROCEDIMENTO:
Innanzi tutto prepara la crema pasticcera seguendo questo procedimento: Crema pasticcera
Nel frattempo che la crema si raffredda prepara la pasta frolla seguendo questo procedimento: Pasta frolla senza lievito
1-Taglia 1/3 del panetto di pasta che ti servirà per decorare, quindi avvolgilo nella pellicola e rimettilo in frigo.
2-Stendi con un mattarello il resto del panetto in una sfoglia dal diametro un poco più grande dello stampo.
3-Avvolgila nel mattarello e adagiala sopra lo stampo precedentemente imburrato e infarinato.

1-Con le mani fai aderire bene la pasta frolla allo stampo.
2-Premi con il mattarello sopra lo stampo per togliere la pasta in eccesso.
3-Con una forchetta bucherella la base. 
Ora che la crema è fredda versala sulla crostata e livella bene affinchè sia uniforme.
1-Stendi la pasta frolla per le decorazioni e intaglia i cuori.
2-I cuori piccoli ti serviranno per fare il fiore.
3-Taglia a metà i cuori grandi.
4-Con le mani forma dei ghirigori.
1-Posiziona i ghirigori.
2-Posiziona i cuori piccoli in modo da formare un fiore.
3-A piacere aggiungi delle palline.
Metti in forno già caldo a 180° per 35 minuti, quando mancano 5 minuti alla fine della cottura spennella la pasta frolla con un uovo sbattuto (tuorlo e albume).
CONSIGLI:
- Spennellare la crostata con l'uovo sbattuto (tuorlo e albume) serve per dare alla pasta frolla un'aspetto più colorito e lucido. Infatti il tuorlo serve per colorare quindi brunire, mentre l'albume per lucidare.

Grazie per essere passati sul mio blog
per restare aggiornati con nuove ricette

Nessun commento: