21 febbraio 2014

CASTAGNOLE CON UVETTA E NOCCIOLE con video ricetta

Il Carnevale si sta avvicinando ed io che adoro i dolci fritti oggi ho iniziato a preparali facendo le castagnole.
Alla classica ricetta delle castagnole ho aggiunto l'uva sultanina e la granella di nocciole come mi ha consigliato mia zia Gina.
Questi due ingredienti insoliti vi assicuro sono un valore aggiunto che regalano alla castagnola un gusto ancora più gradevole rendendola diversa dalle altre.



                                                     GUARDA LA VIDEO RICETTA


COSA SERVE PER 40 CASTAGNOLE:
  • 130 ml di latte
  • 15 ml di liquore (anice o rum)
  • 60 g di zucchero
  • 2 uova (tuorlo e albume)
  • la buccia grattugiata di un limone o di arancia
  • 2 cucchiai d'olio
  • 1 bustina di vanillina
  • 350/400 g di farina 00
  • 50 g di uva sultanina
  • 50 g di granella di nocciole
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • olio di arachidi per friggere
PROCEDIMENTO:
Tosta la granella di nocciole in una padella antiaderente per 2 - 3 minuti.
In una terrina metti le uova e il latte a temperatura ambiente, l'olio, il liquore, lo zucchero, la buccia di un agrume e con una frusta sbatti energicamente.
In un'altra terrina miscela i 350 g di farina con la vanillina, l'uva sultanina, le nocciole e il lievito.
Unisci i due composti aggiungendo la miscela un po alla volta mescolando sempre.
Quando l'impasto si è rappreso trasferiscilo su un piano da lavoro infarinato e lavoralo con le mani. Se necessario aggiungi un po alla volta la restante farina.
Dal panetto prendi un pezzo d'impasto (1) 
Modellalo fino ad ottenere un rotolo e taglialo in più parti (2) 
Disponili su della carta forno (3). 
Cuoci le castagnole poche alla volta in abbondante olio caldo per pochi minuti, girandole spesso (4)
Scolale con una schiumarola e adagiale su della carta assorbente per far assorbire l'eccesso d'olio (5)
Fai rotolare le castagnole nello zucchero semolato quando sono ancora calde (6)
Trasferisci le castagnole su un piatto da portata (7)
CONSIGLI:
-E' bene tostare le nocciole per esaltarne il loro sapore.
-L'impasto sarà pronto quando lavorandolo non si attaccherà più al piano di lavoro.
- Per friggere usa l'olio di arachidi in quanto è in grado di reggere le alte temperature.

Grazie per essere passati sul mio blog
per restare aggiornati con nuove ricette

Nessun commento: