21 gennaio 2014

BISCOTTI PER BAMBINI

Mamme e figli divertitevi in cucina!!!
Ai bambini piace molto aiutare e imitare i genitori, specialmente in cucina.
Pasticciare, assaggiare e manipolare gli impasti sono per loro momenti creativi, divertenti e soprattutto di condivisione con mamma e papà.
Si è vero la cucina si sporcherà più del solito!
 Ma la qualità del tempo trascorso insieme sarà veramente speciale, come speciale e unica è la bontà e la genuinità di questi simpatici biscotti.
COSA SERVE PER 35 - 40 BISCOTTI:
  • carta forno
  • stampini tagliapasta 
PER LA PASTA FROLLA:
  • 250 g di burro morbido
  • 250 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • la buccia grattugiata di mezzo limone
  • 1 uovo (tuorlo e albume)
  • 500 g di farina 00
PER DECORARE:
  • confettini di cioccolato colorati tipo Smartiens
  • gocce di cioccolato
PROCEDIMENTO:
In una terrina capiente lavora con un cucchiaio lo zucchero e il burro morbido fino ad ottenere una crema.

Ora aggiungi la vanillina, la buccia grattugiata del limone e l'uovo precedentemente sbattuto, mescola e fai amalgamare bene il tutto.
Incorpora con un setaccio la farina e continua a lavorare con il cucchiaio.
A questo punto lavora l'impasto con le mani fino a farlo diventare una palla compatta.
Appiattiscila un po e avvolgila nella pellicola trasparente e lascia riposare in frigo per 30 minuti.
Preriscalda il forno a 200°.
Su un piano da lavoro infarinato lavora leggermente la pasta frolla e con il mattarello stendila con uno spessore di 7 mm.
Con uno o più stampini a tuo piacere intaglia la pasta frolla e disponi i biscotti su una placca rivestita con carta forno.

Decora con confettini di cioccolato colorati o con gocce di cioccolato, adagiandoli sul biscotto e praticando una leggera pressione per farli aderire bene all'impasto.
Cuoci in forno già caldo a 200° per 8 minuti nella griglia centrale.
Lasciali intiepidire sulla placca poi trasferiscili su una gratella.
Conserva i biscotti in un sacchetto per alimenti o meglio ancora in un barattolo a chiusura ermetica, si manterranno buoni per diversi giorni.

CONSIGLI:
E' importante che la pasta frolla riposi in frigo perché così il burro si solidifica e lavorare la pasta sarà più facile.

Quando riprendi la pasta frolla dal frigo se hai difficoltà a lavorarla perché troppo friabile, vuol dire che è troppo secca, quindi aggiungi poca acqua fredda (1 cucchiaio circa).
Contrariamente se troppo molle aggiungi un po di farina.

Al termine della cottura i biscotti dovranno essere morbidi al tatto, induriranno quando di saranno completamente freddati.

❤︎ Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:

Nessun commento: