19 dicembre 2013

CROSTATA CON RICOTTA E AMARETTI

 La base di pasta frolla e la farcitura di ricotta e amaretti sono un connubio strepitoso!
Faccio sempre volentieri questa crostata perchè riscuote successo e piace a tutti.
E' inoltre un dolce da poter fare tutto l'anno. 
Si presta bene come presente da portare a casa di amici o per un picnic, è l'ideale per concludere con dolcezza e gusto il pranzo della domenica ed è ottimo anche per accompagnare una tazza di latte o the.
Un dolce semplice e delizioso come colei che mi ha tramandato questa ricetta: Mia Madre!
COSA SERVE
Per la pasta frolla:
  • 100 g di burro morbido
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo (tuorlo e albume)
  • il succo di 1/2 limone
  • 300 g di farina 00
  • 8 g di lievito per dolci (mezza bustina)
  • stampo per crostata da 24 cm
Per la farcitura:
  • 1 uovo (tuorlo e albume)
  • 100 g di zucchero
  • 200 g di ricotta
  • 200 g di amaretti
Zucchero a velo per decorare facoltativo.
PROCEDIMENTO

Prepara la pasta frolla lavorando in una terrina il burro morbidissimo con lo zucchero fino ad ottenere una crema.
Aggiungi un uovo e quando è ben amalgamato unisci il succo di limone.
Con un setaccio versa la farina ed il lievito, lavora con un cucchiaio fino ad ottenere un composto friabile.
Ora è il momento di lavorare l'impasto con le mani fino a formare una palla compatta e morbida.
Avvolgi la pasta frolla nella pellicola trasparente, appiattiscila un po e fai riposare in frigo per 30 minuti.
Nel frattempo prepara la farcitura utilizzando la terrina di prima.
Lavora l'uovo con lo zucchero fino a che diventi chiaro e spumoso.
Ora aggiungi la ricotta e fai amalgamare bene.
Trita gli amaretti, uniscili al composto e mescola.
A questo punto preriscalda il forno a 180°.
Imburra ed infarina lo stampo per crostata.
Togli la pasta frolla dal frigo e prima di stenderla con il mattarello su un piano da lavoro infarinato taglia e tieni da parte un piccolo pezzo di pasta che ti servirà per decorare la crostata.  
Arrotola la pasta frolla sul mattarello e stendila sopra lo stampo prestando attenzione a centrarla bene.
Premi con il mattarello per tagliare la pasta in eccesso dal bordo dello stampo.
Stendi la pasta che hai messo da parte prima e con uno stampo intaglia quattro cuori.
Versa la farcitura all'interno, livella con un cucchiaio e posiziona i cuori.
Inforna a 180° per 35 minuti.
Quando la crostata sarà completamente fredda capovolgila per toglierla dallo stampo e mettila su un piatto da portata.
Spolverizza con lo zucchero a velo.

CONSIGLI:
E' importante che la pasta frolla riposi in frigo perchè così il burro si solidifica e sarà più semplice lavorarla.

Quando riprendi la pasta frolla dal frigo se fai fatica a lavorarla perchè troppo friabile, vuol dire che è troppo secca, quindi aggiungi poca acqua fredda (1 cucchiaio circa). 
Contrariamente se troppo molle aggiungi un po di farina.  

Stendi la pasta frolla con diametro di quattro centimetri circa più grande dello stampo così da poter ottenere dei bei bordi.

Grazie per essere passati sul mio blog
per restare aggiornati con nuove ricette

2 commenti:

Betty ha detto...

io ne faccio una molto simile, buonissima!
brava e a presto.

Prima del Caffè ha detto...

Grazie Betty, colgo l'occasione per augurarti Buone Feste!!!!!!!!!