02 ottobre 2013

CALLE IN PASTA DI ZUCCHERO

Puoi utilizzare la pasta di zucchero chiamata anche fondant o pdz per ricoprire torte e/o per fare dei decori. Anche un semplice dolce ricoperto con dello zucchero a velo assume un aspetto decisamente bello e raffinato solo con l'aggiunta di un fiore in pdz.
Se hai poco tempo a disposizione compra la pdz già pronta e colorata oggi si trova facilmente, altrimenti falla tu con questa ricetta. Le dosi sono per ricoprire una torta o per delle decorazioni, quindi se hai bisogno di entrambe devi raddoppiare le quantità. 
Sono preferibili i coloranti in gel o in polvere, poichè con poco prodotto ottieni un colore più intenso, mentre con quelli liquidi ottieni solo tonalità pastello.
La pdz racchiusa nella pellicola trasparente e posta dentro un contenitore ermetico si conserva bene anche fino a 2 mesi in luogo fresco e asciutto. Per riutilizzarla è sufficientte scaldarla per pochi secondi al microonde  o nel forno quanto, basta affinchè si ammorbidisca. 


COSA SERVE PER 500 G DI PDZ:

  • 450 g di zucchero a velo
  • 15 g di burro 
  • 30 g di miele chiaro di acacia (con un miele più scuro la pdz non verra proprio bianca)
  • 10 g di colla di pesce in fogli
  • 30 ml d'acqua
  • colorante in gel giallo e blu
PROCEDIMENTO:
Taglia la gelatina e mettila in un bicchiere con l'acqua, completamente ricoperta e lasciala in ammollo per 10 minuti.
Quando si è ammorbidita strizzala e versala in un pentolino, aggiungi il burro, il miele e 30 ml d'acqua.
Fai sciogliere a fuoco basso mescolando continuamente fino a raggiungere una consistenza liquida ed omogenea (non far bollire)
Versa il composto in una terrina contenente lo zucchero a velo setacciato e amalgama con un cucchiaio poi lavora con le mani  fino ad ottenere un impasto morbido e compatto.

Dividi in panetti se vuoi  più colori.
Per i pistilli:
Forma un incavo al centro del panetto dove verserai il colorante in gel giallo e ripiega la pasta su se stessa fino ad avere un colorito uniforme (usa dei guanti per evitare di tingere la mani)
Forma dei rotolini aventi le estremità leggermente appuntite.
Con attenzione infila lo stuzzicadenti nei rotolini.
Per i petali:
Spolverizza con dello zucchero a velo un piano da lavoro liscio e con un mattarello stendi la pdz di spessore sottile.
Con un coppapasta a forma di cuore ricava i petali per le calle.
Con l'indice ed il pollice premi leggermente i bordi dei cuori per assottigliarli.
Disponi i pistilli sui petali.

Bagna appena appena, con l'acqua ed un pennellino, la parte bassa del petalo.
Ripiega il petalo come nella foto.
Sovrapponi con l'altro lato. 
Premi bene la pasta di zucchero per farla aderire bene allo stuzzicadenti.
Delicatamente con le dita ripiega verso il basso i bordi del petalo, riproducendo la forma di una calla.
Infila lo stuzzicadenti in una spugna da fiorista (o in un frutto) e lascia che il fiore asciughi.
Per la foglie:
Ora colora la pasta di zucchero verde, usando poche gocce di giallo e poche di blu e procedi come hai fatto con i pistilli.
Stendi la pdz sottile e utilizzando il coppapasta a forma di cuore ricava le foglie.
Usa un coltellino e facendo una leggerissima pressione riproduci le venature della foglia.
Piega e stringi a metà la base della foglia.
Adagia le foglie su un piatto di carta e lasciale asciugare.
Non rimane che disporre la calle a tuo piacimento.

CONSIGLIO:
Tieni presente che lavorare le calle e farle asciugare richiede del tempo, quindi se lo ritieni opportuno puoi prepararle il giorno prima.

Grazie per essere passati sul mio blog
per restare aggiornati con nuove ricette

Nessun commento: