10 ottobre 2017

CIAMBELLA CON OLIFE con video ricetta

Una colazione leggera, sfiziosa e con un tocco di colore per iniziare bene la giornata! Niente di meglio che una ciambella all'Olife, un infuso di foglie di Ulivo ricco di antiossidanti e di importanti proprietà benefiche per essere in salute ed in forma!
Tutti conoscono le proprietà dell'Olio Extra Vergine di Oliva ma non tutti sanno che le foglie di Ulivo sono conosciute già da millenni come rimedio medicamentoso nel Mediterraneo. Oggi grazie ad una geniale intuizione possiamo ritrovare in una bottiglia tutta la forza delle molecole antiossidanti benefiche per la nostra salute!
Per aumentare le difese immunitarie e rafforzare il nostro organismo, per migliorare le nostre prestazioni fisiche e mentali c'è OLIFE, un infuso brevettato, unico nel suo genere con le sue 4 importanti proprietà terapeutiche:
- Antiossidante
- Metabolismo dei lipidi e dei carboidrati
-  Normale circolazione del sangue
- Regolarità della pressione arteriosa
... e poi Maggiore Energia, Migliore qualità del Sonno, Ritenzione Idrica, Pigrizia Intestinale, Antireflusso Gastrico, Antinfiammatorio Naturale e Molto Altro TUTTO in un UNICO Prodotto! 
Trovi maggiori informazioni su: 
★ VIDEO TUTORIAL ★

COSA SERVE
  • 250 gr di zucchero
  • 3 uova intere
  • 40 ml di rum
  • la buccia grattugiata di un limone bio
  • 130 ml di acqua
  • 60 ml di olio
  • 70 ml di Olife
  • 250 gr di farina
  • 1 bustina di vanillina
Per la glassa al limone
  • 200 gr di zucchero a velo vanigliato
  • qualche cucchiaio di succo di limone
  • zuccherini colorati per decorare
PROCEDIMENTO
In una capiente terrina mettiamo lo zucchero con le uova e lavoriamo con lo sbattitore elettrico, quando saranno spumose aggiungiamo gli altri ingredienti uno alla volta sempre utilizzando lo sbattitore quindi procediamo con il rum, la buccia grattugiata del limone, l'acqua, l'olio, l'olife, la farina e il lievito. 
L'impasto ottenuto sarà piuttosto liquido, lo versiamo in uno stampo per ciambelle da 24 o 26 cm precedentemente unto e infarinato.
Cuociamo in forno già caldo, funzione statico, a 180c° per 40 minuti, facciamo la prova stecchino per assicuraci che sia ben cotto (la ciambella avrà un colorito più scuro rispetto alle solite ciambelle).
Facciamo raffreddare completamente prima di toglierlo dallo stampo.

Per la glassa al limone dovremo mettere lo zucchero a velo in una ciotola e aggiungere a cucchiaiate il succo di limone, ne aggiungiamo un cucchiaio alla volta, mescolando di volta in volta fino ad ottenere una consistenza densa e cremosa (come potete vedere nel video).
Versiamo la glassa sulla ciambella lasciandola colare qua e la poi decoriamo con gli zuccherini colorati.



...**...............................**...............................**...

Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....  

29 settembre 2017

WHOOPIE PIE CREMA AL MARSHMALLOW e WHOOPIE PIE RED VELVET con video ricetta

Le Whoopie Pie sono dei dolcetti composti da due tortine morbide e rotonde unite da una golosa crema. Vi presenterò due ricette: una classica con tortine al cacao e crema marshmallow e l'altra con tortine red velvet e crema al formaggio. Le Whoopie Pie arrivano da oltre oceano, dalla Pensylvania e più precisamente dalla comunità Amish. Il loro nome deriva dall'esclamazione di gioia dei bambini e dei mariti quando nel cestino del pranzo trovavano questo dolcetto.

*** VIDEO TUTORIAL ***

******************************

WHOOPIE PIE CLASSICHE CON CREMA MARSHMALLOW
per 14 Whoopie Pie
  • 200 gr di farina
  • 50 gr di cacao amaro
  • 8 gr di lievito
  • 130 gr di zucchero
  • 110 gr di burro morbido
  • 1 uovo intero a temperatura ambiente
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (in alternativa una bustina di vanillina o i semi del bacello di vaniglia)
  • 60 ml di panna
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 60 ml di latte
Per la crema marshmallow
  • 50 ml di acqua
  • 150 gr di zucchero
  • 2 albumi
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 80 gr di zucchero a velo
PROCEDIMENTO

Aggiungiamo un cucchiaino di succo di limone alla panna, dopo aver mescolato si formeranno dei grumi, sarà del tutto normale.

In una terrina versiamo gli ingredienti in polvere quindi: la farina, il cacao e il lievito, mescoliamo e teniamo da parte.

In un' altra terrina versiamo il burro che dovrà essere molto morbido e lo zucchero, lavoriamo con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema soffice.
Continuando a lavorare con le fruste uniamo l'uovo, il pizzico di sale, il cucchiaino di estratto di vaniglia e la panna con il limone, in fine aggiungiamo un po alla volta e in modo alternato le polveri e il latte.
L'impasto ottenuto lo trasferiamo in un sac a poche con beccuccio liscio  da 2 cm.

Ricopriamo con carta forno una teglia imburrata, in questo modo il burro farà da collante e il foglio rimarrà attaccato.
Facciamo scendere l'impasto dal sac a poche in modo da formare dei dischi, quindi premiamo il sac a poche e lo teniamo basso, lo solleveremo solo alla fine quando non premeremo più ( come potete vedere nel video ).
In cottura i dischi cresceranno quindi non fateli troppo vicini ( io ho utilizzato due teglie).
Appiattite leggermente  la punta dei dischi con un dito bagnato nell'acqua.

Infornate a forno già caldo, funzione statico, 180 c° per 15 minuti. 
Fate raffreddare i dischi e nel frattempo preparate la crema.

Per la crema al marshmallow

Prepariamo lo sciroppo, versando in un pentolino l'acqua e lo zucchero e facciamo bollire per 5 minuti.

Nel frattempo montiamo gli albumi con un pizzico di sale, passati i 5 minuti di bollore lo sciroppo sarà pronto  e gli albumi  saranno montati quindi sempre mescolando con le fruste elettriche uniamo a filo lo sciroppo e mescoliamo ancora fino a che il composto non si sarà intiepidito.
Ora uniamo la vaniglia e lo zucchero a velo e mescoliamo ancora per  incorporare bene lo zucchero. Il risultato dovrà essere una crema densa, liscia e lucida. 

Trasferiamo la crema nel sac a poche e farciamo un disco sulla parte piatta e copriamo con la parte piatta di un altro disco.

Trasferiamo le Whoopie Pie in frigo prima di consumarle in modo che la crema possa rassodare.

******************************


WHOOPIE PIE RED VELVET CON CREMA AL FORMAGGIO
Per 14 Whoopie Pie
  • 230 gr di farina
  • 20 gr di cacao amaro
  • 8 gr di lievito
  • 130 gr di zucchero
  • 110 gr di burro morbido
  • 1 uovo intero a temperatura ambiente
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (in alternativa una bustina di vanillina o i semi del bacello di vaniglia)
  • 60 ml di panna
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 60 ml di latte
  • colorante alimentare in gel, rosso
Per la crema al formaggio
  • 250 gr di mascarpone
  • 200 gr di philadelphia
  • 80 gr di zucchero a velo
PROCEDIMENTO

Aggiungiamo un cucchiaino di succo di limone alla panna, dopo aver mescolato si formeranno dei grumi, sarà del tutto normale.

In una terrina versiamo gli ingredienti in polvere quindi: la farina, il cacao e il lievito, mescoliamo e teniamo da parte.

In un' altra terrina versiamo il burro che dovrà essere molto morbido e lo zucchero, lavoriamo con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema soffice.
Continuando a lavorare con le fruste uniamo l'uovo, il pizzico di sale, il cucchiaino di estratto di vaniglia e la panna con il limone, in fine aggiungiamo un po alla volta e in modo alternato le polveri e il latte.
Una volta amalgamate anche queste, non resta che aggiungere il colorante alimentare e mescoliamo fino ad ottenere un colore uniforme, aggiungiamo altro colorante se necessario, dovremo ottenere un colore rosso velluto.
L'impasto ottenuto lo trasferiamo in un sac a poche con beccuccio liscio  da 2 cm.

Ricopriamo con carta forno una teglia imburrata, in questo modo il burro farà da collante e il foglio rimarrà attaccato.
Facciamo scendere l'impasto dal sac a poche in modo da formare dei dischi, quindi premiamo il sac a poche e lo teniamo basso, lo solleveremo solo alla fine quando non premeremo più ( come potete vedere nel video ).
In cottura i dischi cresceranno quindi non fateli troppo vicini ( io ho utilizzato due teglie).
Appiattite leggermente  la punta dei dischi con un dito bagnato nell'acqua.

Infornate a forno già caldo, funzione statico, 180 c° per 15 minuti. 
Fate raffreddare i dischi e nel frattempo preparate la crema.

Per la crema al formaggio

In una terrina versiamo il mascarpone, il philadelphia e lo zucchero, lavoriamo con le frusta elettriche fino ad ottenere una consistenza cremosa. 

Trasferiamo la crema nel sac a poche e farciamo un disco sulla parte piatta e copriamo con la parte piatta di un altro disco.

Trasferiamo le Whoopie Pie in frigo prima di consumarle in modo che la crema possa rassodare.


...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....  

27 settembre 2017

TIRAMISU SENZA UOVA CON PESCHE SCIROPPATE con video ricetta

Tutta la semplicità e praticità del Tiramisù in una variante golosa e leggera. A renderlo meno pesante è l'assenza di uova e mascarpone. Le pesche sciroppate ci permettono di gustare questo dessert al cucchiaio tutto l'anno e che dire delle mandorle? Donano un sapore  che ci sta molto, molto bene! 
*** VIDEO TUTORIAL ***
COSA SERVE 
per una pirofila da 24 x 24 (9 porzioni) o da 22 x 32 (10 porzioni)
  • 250 gr di savoiardi
  • succo di frutta alla pesca
  • 350 gr di ricotta freschissima
  • 300 ml di panna già zuccherata
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 40 gr di cioccolato bianco
  • 100 gr di mandorle a lamelle
  • 500 gr di pesche sciroppate
PROCEDIMENTO
Tostiamo le mandorle per esaltarne il sapore versandole in una padella e le scottiamo per qualche minuto , di tanto in tanto le giriamo fino a che non risulteranno ben colorite.

Tagliamo le pesche sciroppate un po a cubetti e un po a fette sottili.

Prepariamo la farcia lavorando in una capiente terrina la ricotta e lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso.
A parte, montiamo la panna a neve non troppo ferma  e la uniamo al composto  di  ricotta e zucchero un po alla  e delicatamente per non smontare il composto.

Inzuppiamo i savoiardi nel succo di pesca e ricopriamoci il fondo della pirofila quindi versiamo metà della farcia, metà del cioccolato bianco grattugiato, le pesche tagliate a dadini e metà delle mandorle. Proseguiamo allo stesso modo facendo una atro strato. 

...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....  

04 settembre 2017

CONFETTURA DI ANGURIA E CONFETTURA DI BUCCIA DI ANGURIA con video ricetta

2 confetture da un unico frutto, sto parlando dell'anguria. Un frutto fantastico piacevolissimo da mangiare ma sappiamo bene che la troviamo solo in estate quindi perché non tenerla in dispensa tutto l'anno sotto forma di confettura!? Ovviamente non sarà la stessa cosa ma vi assicuro che vengono due gustose confetture, una con la polpa rossa dell'anguria e l'altra con la buccia bianca. Entrambe possono essere utilizzate per fare dolci e da spalmate su fette biscottate, oppure servite con i formaggi. Quella con la buccia d'anguria a mio parere è sorprendente, vi consiglio vivamente di provarla.
✯✯✯ VIDEO TUTORIAL ✯✯✯
COSA SERVE
CONFETTURA DI ANGURIA   x 2 vasetti da 250 gr
  • 1 kg di polpa rossa di anguria
  • 1 mela bio grattugiata con la buccia
  • il succo di 1/2 limone
  • 500 gr di zucchero
CONFETTURA DI BUCCIA BIANCA DI ANGURIA x 2 vasetti da 250 gr + 1 vasetto da 150 gr
  • 1 kg di buccia bianca d'anguria
  • 1 mela bio grattugiata con buccia
  • il succo di 1/2 limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 500 gr di zucchero
  • 2 bicchieri d'acqua

PROCEDIMENTO
PER LA CONFETTURA DI ANGURIA
Pesare 1 kg di polpa rossa di anguria quindi tagliarla a dadini e privarla dei semi.
Aggiungete la mela grattugiata con tanto di buccia (in quanto è ricca di pectina e aiuterà ad addensare la confettura), il succo di mezzo limone e lo zucchero, date una bella mescolata, coprite con la pellicola trasparente e fate macerare in frigo per 3 ore.
Trascorso tale tempo versate in una pentola dal fondo spesso, portate a bollore e fate cuocere per circa 45 minuti, di tanto in tanto mescolate. La confettura sarà pronta quando si sarà addensata. 
Per avere una consistenza più cremosa frullate la confettura con un frullatore ad immersione (frullate quando non bolle più per evitare che il troppo calore deformi la plastica). 
Fate riprendere il bollore poiché la confettura andrà invasettata quando ancora molto calda. 
Riempite i vasetti fino a 1,5 cm dal bordo, chiudeteli, capovolgeteli e non toccateli più fino a che non avranno raggiunto la temperatura ambiente, in questo modo si formerà il sottovuoto. 
Conservate la confettura in luogo buio e asciutto, si conserverà anche per 12 mesi.
Per assaporare al meglio la confettura aspettate una settimana dalla preparazione.

Sterilizzate i vasetti con i coperchi mentre la confettura cuoce quindi metteteli in una pentola, ricopriteli bene d'acqua e fate bollire per qualche minuto.

PROCEDIMENTO
PER LA CONFETTURA DI BUCCIA DI ANGURIA
Pesare 1 kg di buccia bianca di anguria privata della parte verde e tagliatela a dadini. Aggiungete la mela grattugiata con tanto di buccia (in quanto è ricca di pectina e aiuterà ad addensare la confettura), il succo di mezzo limone, la vanillina e lo zucchero, date una bella mescolata, coprite con la pellicola trasparente e fate macerare in frigo per tre ore.
Trascorso tale tempo versate in una pentola dal fondo spesso e aggiungete due bicchieri d'acqua, portate portate a bollore e fate cuocere per circa 45 minuti, di tanto in tanto mescolate. La confettura sarà pronta quando si sarà addensata.
Per avere una consistenza più cremosa frullate la confettura con un frullatore ad immersione (frullate quando non bolle più per evitare che il troppo calore deformi la plastica).
Fate riprendere il bollore poiché la confettura andrà invasettata quando ancora molto calda. 
Riempite i vasetti fino a 1,5 cm dal bordo, chiudeteli, capovolgeteli e non toccateli più fino a che non avranno raggiunto la temperatura ambiente, in questo modo si formerà il sottovuoto. 
Conservate la confettura in luogo buio e asciutto, si conserverà anche per 12 mesi.
Per assaporare al meglio la confettura aspettate una settimana dalla preparazione.

Sterilizzate i vasetti con i coperchi mentre la confettura cuoce quindi metteteli in una pentola, ricopriteli bene d'acqua e fate bollire per qualche minuto.



...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....  

22 agosto 2017

MATTONELLA AI FRUTTI DI BOSCO CON YOGURT GRECO con video ricetta

Mattonella di yogurt greco e miele con cuore di frutti di bosco. Una delizia per occhi e palato senza troppi sensi di colpa. Ricetta scritta + video tutorial realizzato con mia figlia.



VIDEO TUTORIAL
COSA SERVE per 10 porzioni
COSA SERVE
  • stampo da plumcake 30 x 12
  • pellicola trasparente
  • 300 gr di frutti di bosco e fragole
  • 30 gr di zucchero
  • qualche goccia di succo di limone
  • 450 gr di yogurt greco bianco
  • 30 gr di miele
  • 350 gr di panna vegetale già zuccherata
  • 70 ml di latte
  • 10 gr di gelatina in fogli
  • 3 pacchetti di Pavesini + latte per inzupparli

Per decorare
  • 100 gr di frutti di bosco e fragole
  • gelatina spray
PROCEDIMENTO
Cuocete i frutti di bosco e le fragole (quest'ultime tagliate a pezzi) in una casseruola con lo zucchero e il succo di limone, fate bollire almeno 5 minuti, dovrà addensare, quindi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare completamente.
Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda per 10 minuti poi strizzatela e fatela sciogliere in un pentolino con il latte su fiamma bassa. Lasciate raffreddare.
Preparate la farcia amalgamando in una capiente terrina  lo yogurt con il miele dopodiché aggiungete la panna montata a neve fermissima, aggiungetela in più volte e delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Quando avrete amalgamato per bene, incorporate anche la gelatina mescolando accuratamente e con delicatezza. 
Rivestite lo stampo con la pellicola trasparente. 
Per assemblare la mattonella immergete i Pavesini nel latte per un istante e disponeteli sul fondo dello stampo.
Versate sopra metà della farcia e stendetela con il dorso di un cucchiaio poi 
aggiungete qualche altro cucchiaio di farcia lungo i bordi dello stampo in modo da formare una conca che trattenga i frutti di bosco al centro (come potete vedere nel video). Coprite con la restante farcia e livellate bene la superficie.
Ultimate con uno strato di Pavesini inzuppati nel latte e tenete il dolce in frigo a rassodare per ameno 4 ore.
Per sformare la mattonella posizionate sopra lo stampo il piatto di portata quindi capovolgete, sfilate lo stampo che con la pellicola trasparente verrà via facilmente e decorate con  frutti di bosco freschi e la gelatina spray.


...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....  

13 agosto 2017

CHEESECAKE CIOCCHINO caffè e cioccolato con video ricetta

Un dolce al caffè, fresco e cremoso, senza cottura in forno. Il piacevole gusto della coppa del nonno, su una base croccante di biscotto. Una delizia per il palato, da gustare tutto l'anno e in ogni momento della giornata. Vi lascio alla ricetta scritta e al video tutorial che ho realizzato con mia figlia. Ciao, Michaela.
✯✯✯VIDEO TUTORIAL✯✯✯

COSA SERVE per uno stampo da 18 o 20 cm
Per la base:
  • 250 gr di biscotti secchi
  • 120 gr di burro fuso
  • stampo a cerniera da 18 o 20 cm
  • carta forno
Per la farcia:
  • 250 gr di mascarpone
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 250 ml di panna vegetale già zuccherata
  • 30 gr di cioccolato fondente tritato
  • 1 tazzina di caffè espresso (70 ml)
  • 1 cucchiaio raso di caffè solubile (10 ml)
  • 10 gr di colla di pesce
Per guarnire:
  • cacao amaro
  • farcia
  • sac a poche
PROCEDIMENTO
Per la base Mettiamo in un tritatutto i biscotti e li riduciamo in sabbia, uniamo poi il burro fuso e facciamo amalgamare.
Distribuiamo il composto in uno stampo rivestito con carta forno e compattiamo bene.
Per la farcia Mettiamo in ammollo in acqua fredda per 10 minuti la gelatina.
Nel frattempo, in un pentolino su fiamma dolce, versiamo il caffè espresso e il caffè solubile, quindi facciamo sciogliere poi aggiungiamo la gelatina ben strizzata e facciamo sciogliere anche questa.
In una terrina capiente lavoriamo il mascarpone con lo zucchero, ottenuta una consistenza cremosa uniamo un po alla volta e delicatamente la panna montata a neve fermissima. 
Aggiungiamo anche il caffè con la gelatina che oramai avrà raggiunto la temperatura ambiente e mescoliamo delicatamente per non smontare il composto.

Versiamo uno strato di farcia (circa 4 cucchiai) sopra la base di biscotti, quindi livelliamo e cospargiamo il cioccolato tritato. Ancora uno strato di farcia (circa 4 cucchiai) livelliamo e cospargiamo il cacao amaro. Infine decoriamo a piacere con la farcia rimasta e il sac a poche con beccuccio a stella (come potete vedere nel video).

Teniamo in frigo almeno 2 ore affinché possa rapprendersi, poi potremo togliere il cheesecake dallo stampo e gustarlo.
🇬🇧 ENGLISH RECIPE

...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....  

07 agosto 2017

CHEESECAKE CON MELE con video ricetta

Il Cheesecake con mele è un dolce fresco e cremoso che possiamo preparare in ogni periodo dell'anno. Il sapore unico del cheesecake cotto al forno, si sposa benissimo con quello delle mele, un tripudio di sapori e consistenze che vi consiglio vivamente di provare. Vi lascio alla ricetta e al video tutorial. Michaela.
✯✯✯VIDEO TUTORIAL✯✯✯

COSA SERVE per uno stampo da 24 cm
PER LA BASE:
  • 250 gr di biscotti digestive
  • 80 gr di burro fuso
  • Stampo a cerniera da 24 cm
  • carta forno
PER LA FARCIA:
  • 500 gr di mascarpone
  • 100 gr di zucchero
  • il succo di 1/2 limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 uova intere
PER GUARNIRE
  • 2 o 3 mele golden
  • 100 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella
  • la buccia grattugiata di 1 limone bio
  • 1 rametto di ribes rossi (facoltativo)
  • gelatina spray (facoltativo)
PROCEDIMENTO
Per la base Tritiamo i biscotti in un tritatutto poi aggiungiamo il burro fuso e azioniamo ancora per qualche secondo per amalgamare.
Versiamo i biscotti nello stampo foderato con carta forno, li distribuiamo uniformemente sulla base e sul bordo, quindi premiamo con il dorso di un cucchiaio per compattare.
Per la farcia In una capiente terrina versiamo il mascarpone, lo zucchero, la vanillina, il succo del limone e lavoriamo con le fruste elettriche fino ad ottenere una consistenza cremosa. A questo punto aggiungiamo le uova, una alla volta, mescolando brevemente.
Versiamo il tutto nello stampo e livelliamo.
Per guarnire In una ciotola mettiamo lo zucchero, vi aggiungiamo la cannella in polvere e la buccia grattugiata del limone e mescoliamo bene il tutto.
Sbucciamo le mele, le dividiamo in quattro spicchi e ne ricaviamo delle fettine sottili che disporremo a raggiera e leggermente sovrapposte (come potete vedere nel video).
Mettiamo qua e la qualche ribes e cospargiamo tutta la superficie con lo zucchero aromatizzato.
Cuociamo in forno Già caldo a 180 c° statico, nella griglia centrale per circa 50 minuti. Assicuriamoci che sia ben cotto facendo la prova stecchino.
A cottura ultimata lasciamo intiepidire il dolce all'interno del forno spento e con lo sportello socchiuso, poi lo faremo freddare completamente su una gratella.

Spruzziamo della gelatina spray e mettiamo lo stampo nel frigo per almeno quattro ore dopodiché potremo togliere il cheesecake dallo stampo e gustarlo.


...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....