18 luglio 2019

TARTUFINI DI FORMAGGIO per aperitivi e antipasti

Sono dei tartufini salati che si preparano in poco tempo e non richiedono cottura

Questi sfiziosi e colorati stuzzichini potrai servirli negli aperitivi e negli antipasti, 
sia in estate che in inverno.

Possono essere preparati all'ultimo memento o comunque si conservano in frigo per 2 o 3 giorni.

***** Video Ricetta *****

🇮🇹 ingredienti per 16 tartufini
  • 50 gr di crackers
  • 150 gr di brie
  • 20 gr di pistacchi tritati
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo
  • 1 cucchiaio di semi di papavero
  • erba cipollina
🇬🇧 ingredients for 16 tartufini
  • 50 gr of crackers
  • 150 gr of brie cheese
  • 20 gr of pistachios minced
  • 1 tablespoon of sesame seeds
  • 1 tablespoon of poppy seeds
  • chives
Procedimento
Trita i crackers e versali in una ciotola, aggiungi il brie tagliato a pezzetti e i pistacchi tritati.
Amalgama bene il tutto schiacciando con una forchetta.

Preleva dei pezzetti d'impasto e ruotali tra i palmi delle mani formando delle palline, non più grandi di una noce.

Ruotale alcune nei semi di sesamo, altre nei semi di papavero e altre ancora nell'erba cipollina.

Disponi i tartufini sul piatto di portata e metti su ognuno uno stecchino o se preferisci mettili nei pirottini di carta.

Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici

Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter


13 luglio 2019

CONFETTURA DI ALBICOCCHE

Preparare in casa la Confettura di Albicocche è molto semplice, 
con pochi passi e poco tempo otterrai una sana e genuina confettura.

Fatta una volta non vorrai più farne a meno, la sua genuinità e bontà ti conquisterà.


RICETTA x 4 vasetti da 250 gr
* 2 kg di albicocche
* 500 gr di zucchero
* 1 limone, il succo
* 1 bustina di vanillina
PROCEDIMENTO
Lava, asciuga e togli il nocciolo alle albicocche.

Tagliale in piccoli pezzi e condisci con lo zucchero, il limone e la vanillina.

Copri con pellicola trasparente e lascia macerare in frigo per una notte.

Fai poi bollire per 30 minuti schiumando all'occorrenza e frullandole con il frullatore ad immersione.

Versa subito, appena tolta dal fuoco, in vasetti sterilizzati.

Chiudili, capovolgili e lasciali così fino a completo raffreddamento. In questo modo si formerà il sottovuoto.

Fai riposare un mese prima di gustarla.

Conservare in luogo fresco e asciutto, una volta aperta conservare in frigo.




Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici

Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter


12 luglio 2019

RICCIO AL CAFFÈ

Il Riccio al Caffè è un dolce che si prepara senza l'uso del forno. Anni fa qui nelle Marche  molte mamme e nonne lo preparavano per le occasioni speciali, poi con il passare del tempo è stato un po dimenticato, tuttavia qualche pasticceria della zona ancora lo propone. 

Era il dolce delle occasioni speciali, tant'è che la prima volta che andai a mangiare a casa di mia suocera, lei preparò proprio il Riccio al Caffè.

Nel realizzarlo ho seguito la sua vecchia ricetta, ho soltanto diminuito la quantità del rum che a mio parere sembrava troppo. Spero che lei da lassù non me ne voglia. 

Un ringraziamento speciale ai miei cognati Roberto e Antonella per avermi suggerito e procurato la ricetta.

Di seguito trovi la descrizione della ricetta e un video tutorial, in quest'ultimo puoi vedere come realizzare il Riccio al Caffè sia in realtà molto più semplice di ciò che può sembrare.


Dolce giornata !!! 
Michaela.

***** Video Tutorial *****

🇮🇹 ingredienti 
  • 200 gr di burro 
  • 200 gr di zucchero a velo
  • 6 tuorli
  • 6 tazzine di caffè
  • 1 tazzina di rum
  • 50 gr di mandorle o pinoli
  • 150 gr di savoiardi
  • 3 gocce di cioccolato o 3 chicchi di caffè
🇬🇧 ingredients
  • 200 gr of butter
  • 200 gr of powdered sugar
  • 6 egg yolks
  • 300 ml of coffee
  • 50 ml of rum
  • 50 gr of almonds
  • 150 gr savoiardi biscuits
  • 3 chocolate chips or 3 coffee beans
Procedimento

Togliere dal frigo il burro poiché ti servirà morbido (in estate circa 30 minuti prima, in inverno circa 2 ore prima).

E prepara 6 tazzine di caffè così che avrà tutto il tempo di freddare.

In una terrina monta il burro con metà dello zucchero, lavorandolo con le fruste elettriche fino a che risulterà molto soffice.

In un'altra terrina monta i tuorli con il restante zucchero, lavorandoli con le fruste fino a che le uova risulteranno chiare e spumose.

Unisci le uova al burro e amalgama con le fruste elettriche aggiungendo una tazzina di caffè.

In una ciotola versa il restante caffè e il rum, sarà la bagna per i savoiardi.

Bagna i savoiardi e disponili sul piatto di portata, procedi alternando strati di savoiardi con strati di crema, dando al dolce una forma ovale e tondeggiante, lasciando cioè più basse il musetto e la coda (come puoi vedere nel video).
Termina con la crema stendendola uniformemente a ricoprire il tutto.

Tieni il dolce in frigo mentre tagli e tosti le mandorle, quest'ultime fungeranno da aculei.

Taglia le mandorle in quattro parti, prima a metà per il lato più lungo  poi ancora a metà. Tostale in padella così da esaltarne il sapore e, il  colore che assumeranno donerà al tuo Riccio un aspetto più realistico.

Inserisci le mandorle in modo obliquo, tutt'intorno al riccio lasciando libera la parte del musetto.

Decora il musetto con le gocce di cioccolato o i chicchi di caffè per formare gli occhi e il nasino.

Conserva il Riccio al Caffè in frigo.

Consigli

- È possibile sostituire le mandorle con i pinoli (anche i pinoli andranno tostati).

- La ricetta originale del Riccio al Caffè prevede la crema al burro con i tuorli ma sarà possibile usare altre farce come: crema diplomatica o crema al mascarpone.

Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici

Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter





04 luglio 2019

OMURICE omelette di riso giapponesi

L'Omurice è un piatto giapponese un po ispirato alla cucina occidentale.

Si tratta infatti di riso saltato in padella con carne o pesce, verdure e salsa agrodolce che, viene poi racchiuso all'interno di una omelette.

Sopra a quest'ultima viene messo del ketchup in modo casuale o a formare una faccina o una parola se si vuole far passare un messaggio.

In Giappone ad apprezzare questo piatto sono soprattutto i bambini e i giovani, non solo per il motivo sopra descritto ma anche perché è una pietanza che spesso si vede nei cartoni animati.

È un piatto completo che può soddisfare appieno un pasto. 

Il riso può essere condito con tutto ciò che preferiamo o con ciò che il frigo offre, sarà una ricetta perfetta per utilizzare degli avanzi di verdure, carne e pesce.

Di seguito trovate la lista degli ingredienti per 2 abbondati omurice, la ricetta descritta e il video tutorial.

Dolce giornata. Michaela.

***** Video Ricetta *****

🇮🇹 ingredienti per 2 omurice
  • olio EVO
  • 1 cipollotto
  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • sale, pepe
  • 150 gr di pollo 
  • 200 gr di riso bianco bollito
  • ketchup
  • 6 uova
🇬🇧 ingredients for 2 omurice
  • extra virgin oil
  • 1 spring onion
  • 1 carrot
  • 1 zucchini
  • salt, pepper
  • 150 gr of chicken
  • 200 gr of boiled white rice
  • ketchup
  • 6 eggs
Procedimento
In una padella antiaderente fai soffriggere in un po d'olio, il cipollotto, la carota e la zucchina tagliate in piccoli pezzettini.

Insaporire con sale e pepe e far cuocere su fiamma media per 7 - 8 minuti girando spesso.

Aggiungere il pollo, anch'esso tagliato in piccoli pezzi e farlo rosolare.

Versare il riso già bollito e 4 cucchiai di ketchup, amalgamare e far quocere fino a far asciugare e tostare, girando spesso.

Ora prepara l'omelette, una alla volta quindi in una ciotolina batti 3 uova con il sale e il pepe, usa una frusta e fai movimenti circolari per non far incorporare aria alle uova.

Versa l'uovo in una padella antiaderente dove avrai fatto scaldare un po d'olio.

Ruota la padella per distribuire l'uovo e appena inizia a rapprendersi metti metà del riso al centro dandogli una forma ovale (come puoi vedere nel video).

Avvolgi l'omelette attorno al riso e capovolgi sul piatto di portata.

Con la carta forno e con le mani fai aderire bene l'omelette al riso dandole una forma ovale.

Cospargi con del ketchup e buon appetito.

Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici

Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter


27 giugno 2019

TORTA MENTA E CIOCCOLATO ricetta facile buona e veloce - mint and chocolate cake

Un dolce colorato e profumato, grazie allo sciroppo di menta che viene aggiunto all'impasto.

Una ricetta semplice e veloce con la quale potrai scegliere tra due varianti:

La versione più leggera, con sopra lo zucchero a velo. 
La versione più golosa, con sopra la cioccolata e le scagliette di cocco imbevute di menta.

Di seguito trovi la descrizione della ricetta e un video tutorial, in quest'ultimo puoi vedere come utilizzare lo sciroppo di menta in altre occasioni.

Dolce giornata !!! 
Michaela.





***** Video Ricetta *****


🇮🇹 ingredienti 
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 130 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 125 gr di yogurt bianco (o al cocco)
  • 100 gr di olio di semi (o di mais)
  • 100 gr di sciroppo di menta
  • 250 gr di farina 00
  • 50 gr di amido di mais (maizena)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • nutella o altra crema di nocciole
  • 2 cucchiai di farina di cocco e 1 cucchiaio di sciroppo di menta
  • stampo da 24 cm

🇬🇧 ingredients

  • 3 eggs
  • 1 pinch of salt
  • 130 gr of sugar
  • 1 tablespoon of lemon juice
  • 125 gr of white yogurt
  • 100 gr of seed oil
  • 100 gr of mint syrup
  • 250 gr of superfine flour
  • 50 gr of corn flour
  • 16 gr of baking powder
  • nutella
  • 2 tablespoon of coconut flour and 1 tablespoon of mint syrup
  • 24 cm mold

PROCEDIMENTO

In una terrina versa le uova, il pizzico di sale e lo zucchero. Lavora con lo sbattitore elettrico  fino a che le uova saranno chiare e leggermente spumose (due o tre minuti).

Aggiungi il succo del limone e lo yogurt. Aziona di nuovo lo sbattitore e versa anche l'olio e lo sciroppo di menta.

In una terrina a parte, mescola assieme, la farina, l'amido di mais e il lievito. Uniscile al composto di uova e menta, in più volte e mentre lavori con lo sbattitore.

Cuoci in forno già caldo, statico, a 160°C per 40 minuti circa. Accertati che sia ben cotto facendo la prova stecchino.

Togli dal forno e lascia raffreddare completamente il dolce.

Ricopri la parte superiore del dolce con la nutella.

In una ciotolina versa 2 cucchiai di farina di cocco e 1 cucchiaio di sciroppo di menta, mescola bene e cospargi sopra alla nutella.

CONSIGLI
- Non lavorare troppo le uova con lo zucchero, così otterrai un dolce più compatto e umido.

- Servi la torta menta e cioccolato con un bicchiere di latte e menta.

- Rifinisci il dolce con solo zucchero a velo se vuoi una versione più leggera.

Questo dolce può essere anche una base da poter farcire

- Altri modi per consumare lo sciroppo di menta:

1) Aggiungi un po di sciroppo di menta ad un bicchiere di latte freddo, otterrai una bevanda nutriente, gustosa e dissetante.




Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici

Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter



20 giugno 2019

MELONPAN dolce giapponese - japanese recipe

Il Melonpan è un tipico dolce del Giappone, si tratta di un pane dolce formato da due impasti: un pan brioche, avvolto nella pasta biscotto. Ciò ne fa un prodotto soffice all'interno e croccante fuori.

Del melone altro non ha che una vaga somiglianza estetica nel richiamare la buccia di questo frutto, ciò ne da il nome ma non il sapore, l'ingrediente melone non è presente.

I giapponesi amano mangiarlo per merenda e, i più golosi o affamati mettono creme o gelato al suo interno.

Vi è una versione classica che è quella che ti presento nella ricetta, poi ci sono molte altre varianti: i melonpan al tè matcha, alla fragola, al cacao, al cocco, alla cannella ...

Il melonpan è presente anche il atri paesi asiatici ed è un prodotto cotto in forno.

Ho avuto la fortuna di fare un bellissimo viaggio in Giappone, ed è qui che ho conosciuto questo dolce. L'ho assaggiato in diverse città, dove vengono venduti in piccoli negozi lungo le strade o nei Conbini che sono dei mini market aperti 24 h dove però sono confezionati.

Di seguito trovi la descrizione della ricetta e un video tutorial
Dolce giornata !!! 
Michaela.





***** Video Ricetta *****


🇮🇹 ingredienti per 4 Melonpan
Per il pan brioche
  • 15 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente
  • 80 gr di latte caldo
  • 3 gr di lievito di birra secco
  • 20 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 150 gr di farina 00

Per la pasta biscotto

  • 30 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente
  • 50 gr di zucchero
  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • vanillina la punta di un cucchiaino
  • 120 gr di farina 00

🇬🇧 ingredients for 4 Melonpan

  • For brioche bread
  • 15 grams of butter at room temperature
  • 80 grams of hot milk
  • 3 grams of dry yeast
  • 20 grams of sugar
  • 1 pinch of salt
  • 150 grams of superfine flour
For cookie dough
  • 30 grams of butter room temperature
  • 50 grams of sugar
  • 1 egg
  • vanilla essence
  • 120 grams of superfine flour

PROCEDIMENTO
Per la pasta biscotto Metti in una terrina il burro fatto ammorbidire a temperatura ambiente, aggiungi il latte caldo e mescola bene con una spatola o un cucchiaio di legno fino a far sciogliere completamente il burro.

Ora aggiungi il lievito di birra e mescola per farlo sciogliere, quando sarà perfettamente sciolto aggiungi aggiungi lo zucchero, mescola bene anche adesso poi aggiungi il sale.

Versa la farina rutta in una volta e lavora con la spatola finché ti è possibile poi passa l'impasto su un piano di lavoro e lavora con le mani fino ad ottenere un panetto liscio, morbido ed elastico al quale darai la forma di una palla.

L'impasto del pan brioche è pronto per essere messo a lievitare. Rimettilo nella terrina e coprila con della pellicola trasparente. Fai lievitare in forno a 30°C per 40 minuti.

Per la pasta biscotto Nel frattempo che il pan brioche lievita prepara la pasta biscotto. Metti in una terrina il burro fatto ammorbidire a temperatura ambiente e con una spatola o un cucchiaio di legno lavoralo fino a renderlo cremoso poi unisci lo zucchero e mescola fino a che quest'ultimo sarà ben inglobato nel burro.

Ora aggiungi un uovo sbattuto e mescola bene bene, poi la vanillina e in fine la farina tutta in una volta.

Lavora l'impasto con la spatola e non usare le mani, quando si compatterà staccandosi dalle pareti della terrina sarà pronto per essere avvolto nella pellicola trasparente. Farlo rassodare in frigo per 30 minuti.

Come unire i due impasti
Dividi la pasta biscotto in 4 parti uguali e da ognuna ricava una pallina. Mettila tra due fogli di pellicola trasparente e stendila con il mattarello  (con un diametro di circa 10 cm).

Prendi il pan brioche, mettilo su un piano di lavoro e stendilo un pochino con la punta delle dita. Dividi anche questo in 4 parti uguali e da ognuna ricava una pallina.

Ricopri la pallina di pan brioche con il disco di pasta biscotto, pizzicando la parte della giuntura per farla aderire.

Passa la pallina nello zucchero e con una spatola o il dorso di un cucchiaio incidi delle righe, prima da un lato poi dall'altro (per ricreare una griglia come puoi vedere nel video).

Posiziona i 4 Melonpan ottenuti su una teglia da forno ricoperta da carta forno. Copri i Melonpan con della pellicola trasparente e fai lievitare in forno a 30°C per 30 minuti.

Trascorso tale tempo estrai la teglia e porta il forno alla temperatura di 180°C.
A temperatura raggiunta inforna e fai cuocere per 20 minuti in forno statico.

I Melonpan a fine cottura dovranno risultare ben dorati.

CONSIGLI
- Appena sfornati sono deliziosi. 

I melonpan sono più buoni da caldi, sarà sufficiente scaldarli per qualche secondo in forno o al microonde per assaporali al meglio.

- Dopo il secondo giorno tendono ad essere meno soffici.

Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici

Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter


10 giugno 2019

BISCOTTI INTEGRALI DA INZUPPO

Sono biscotti da colazione o da tè, perfetti per essere inzuppati.

Leggeri, con ingredienti semplici e ricchi di fibre grazie alla farina integrale, 

Una ricetta semplice e veloce con la quale ottenere dei biscotti rustici che non potranno fare a meno di ricordarci le nostre nonne.


Di seguito trovi la descrizione della ricetta e un video tutorial
Dolce giornata !!! 
Michaela.


***** Video Ricetta *****


🇮🇹 INGREDIENTI
per 15 biscotti
  • 300 gr di farina integrale
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 50 gr di olio di semi o di mais
  • 50 gr di latte
  • 1 bustina di ammoniaca per dolci (9 gr)
  • 1 uovo
  • vanillina 
🇬🇧 INGREDIENTS
for 15 biscuits
  • 300 grams of wholemeal flour
  • 100 grams of cane sugar
  • 50 grams of seed oil
  • 50 grams of milk
  • 9 grams of ammonia for biscuits
  • 1 egg
  • vanilla essence
PROCEDIMENTO
In una capiente terrina versa lo zucchero, l'uovo, l'olio, il latte, la vanillina e una bustina di ammoniaca per biscotti, quindi mescola tutto con una spatola o un cucchiaio di legno.
Quando il tutto risulterà ben mescolato e lo zucchero si sarà sciolto, aggiungi la farina in più volte.
Trasferisci l'impasto su un piano di lavoro e compattalo con le mani, otterrai un panetto morbido e leggermente appiccicoso.
Preleva un po d'impasto e forma dei cordoncini come se dovessi fare gli gnocchi, falli lunghi circa 12 cm per 3 cm e appiattiscili un po. Passali nello zucchero e adagiali su 2 teglie rivestite con carta forno, disponendoli distanti tra loro poiché in cottura cresceranno molto.
Fai cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti.

CONSIGLI
- Ti consiglio di mangiarli dal giorno dopo perché saranno più buoni.
- Puoi sostituire lo zucchero di canna con quello bianco.
- Si conserveranno per diversi giorni, ben chiusi in un sacchetto o in un contenitore.

Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici

Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter