15 dicembre 2017

BISCOTTI AL VINO senza uova, senza latte, senza burro con videoricetta

Questi deliziosi biscotti o ciambelline al vino, si realizzano con pochissima spesa e poco tempo, una ricetta  semplice da fare, alla portata di tutti.  Adatta anche ai vegani poiché sono fatti senza uova, senza latte e senza burro. Sono croccanti e friabili, piacciono a grandi e piccini, puoi inzupparli nel vino, nel latte, nel caffè, nel tè ma sono ottimi anche da sgranocchiare da soli ad ogni momento della giornata. Si prestano molto bene anche come regalo, chiudili in una bella scatola di latta o in un sacchetto per alimenti, aggiungi un bel fiocco e donali a parenti ed amici. Si conservano per molti giorni.



 ★ video tutorial ★

COSA SERVE per 50 pz
  • 150 ml di vino rosso o bianco 
  • 2 gr di semi di anice (mezzo cucchiaio)
  • 150 ml di olio
  • 500 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero
  • 8 gr di lievito per dolci (mezza bustina)
  • 1 pizzico di sale
PROCEDIMENTO
Mettiamo in ammollo i semi d'anice nel vino. 
Nel frattempo in una terrina versiamo la farina, lo zucchero, il lievito e il sale quindi mescoliamo con una spatola tutti gli ingredienti secchi e formiamo un buco.
Al centro vi mettiamo l'olio e il vino con i semi d'anice, mescoliamo i due liquidi poi incorporiamo la farina, quando l'impasto inizierà ad essere sgretoloso lo trasferiamo su un piano da lavoro, lo compattiamo con le mani e lo lavoriamo fino a far assorbire  tutta la farina.

A questo punto, preleviamo un pezzetto d'impasto delle dimensioni di una noce e formiamo un cordoncino spesso 1 cm e lungo 15-20 cm, uniamo le due estremità a formare una ciambellina e le compattiamo affinché aderiscano bene (come puoi vedere nel video), appoggiamo un solo lato della ciambellina su dello zucchero e disponiamo su due teglie da forno rivestite con carta forno.

Cuociamo una teglia alla volta in forno già caldo, statico, nella griglia centrale a 180c° per 20 o 25 minuti. A fine cottura i biscotti dovranno essere duri.
Trasferiamoli su una gratella e li lasciamo raffreddare completamente.

CONSIGLI
Si prestano molto bene anche come regalo, chiudili in una bella scatola di latta o in un sacchetto per alimenti, aggiungi un bel fiocco e donali a parenti ed amici. 

Si conservano per molti giorni.

11 dicembre 2017

DONUTS AL FORNO E FRITTI con video ricetta

Sono le ciambelle fritte americane, quelle che tanto adora Homer Simpson, ricoperte con glasse colorate o di cioccolato. Possono essere cotte al forno se si vuole una ciambella più leggera o fritte se si vuole una ciambella più golosa. Nella ricetta troverete entrambe le cotture e più modi per glassarle. Le ciambelle senza glassa se conservate in un sacchetto ben chiuso si manterranno per più giorni, dopo il 5° giorno inizieranno ad indurire ma basterà scaldarle qualche secondo al microonde o al forno e torneranno soffici come appena sfornate, mentre quelle già glassate vanno conservate dentro un contenitore a campana.


★ VIDEO TUTORIAL ★
COSA SERVE per 20 donuts
Per le ciambelle:

  • 10 gr di lievito di birra fresco
  • 30 ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino raso di zucchero
  • 450 gr di farina 0
  • 70 gr di zucchero
  • 200 ml di latte tiepido
  • 1 uovo intero a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • la buccia grattugiata di un limone bio
  • 70 gr di burro a pezzetti e a temperatura ambiente
  • 1pizzico di sale
Per la glassa di zucchero:

  • 200 gr di zucchero a velo
  • 30 gr di burro fuso
  • qualche cucchiaio di acqua calda
  • colorante alimentare in gel
Per la glassa di cioccolato:

  • 200 gr di zucchero a velo
  • 30 gr di burro fuso
  • qualche cucchiaio di acqua calda
  • 50 gr di cioccolato fondente fuso
Per decorare:

  • zuccherini colorati

PREPARAZIONE

Per le ciambelle Sbriciolare il lievito nell'acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero, mescolare fino a completo scioglimento.

Versiamo nell'impastatrice con gancio, la farina e lo zucchero quindi facciamo mescolare i due ingredienti poi aggiungiamo un ingrediente alla volta con questa sequenza: il lievito sciolto, il latte tiepido, l'uovo, l'essenza di vaniglia, la buccia grattugiata del limone, il burro un pezzetto alla volta, infine il pizzico di sale.

Aumentiamo la velocità e facciamo lavorare per 8 - 10 minuti o fino a che l'impasto si stacca dalle pareti dell'impastatrice e si incorda al gancio.

Copriamo con pellicola trasparente e facciamo lievitare fino al raddoppio del volume, in forno spento con la luce accesa (impiegherà 1 ora e mezza o 2).

Riprendiamo l'impasto e lavoriamolo un pochino per sgonfiarlo e lo stendiamo con il mattarello in una sfoglia dello spessore di 1 cm.

Con due coppapasta da 8 cm e da 3 cm formiamo le ciambelline, ripetiamo la stessa cosa con gli avanzi d'impasto.

Mettiamo le ciambelline su due teglie da forno rivestite con carta forno, un po distanziate tra loro, le copriamo e le lasciamo lievitare per 40 minuti poi procederemo con la cottura.

Per la cottura in forno cuociamo una teglia alla volta, nella griglia centrale, in forno statico, già caldo a 200c° per 6 - 8 minuti.

Per farle fritte cuociamo in olio di arachidi a 170c° - 180 c° 1 minuto e mezzo o 2 per lato.

Per la glassa di zucchero versiamo il burro fuso sopra lo zucchero, amalgamiamo e aggiungiamo qualche cucchiaio d'acqua calda, quanto basta per ottenere una consistenza fluida ma non troppo come potete vedere nel video.

Diluiamo di più se vogliamo una glassa più trasparente o aggiungiamo del colorante alimentare se vogliamo giocare con i colori.

Intingere un lato delle ciambelle, far colare l'eccesso e cospargiamo gli zuccherini colorati.

Per la glassa di cioccolato versiamo il burro fuso sopra lo zucchero, amalgamiamo e aggiungiamo qualche cucchiaio d'acqua calda, quanto basta per ottenere una consistenza fluida ma non troppo come potete vedere nel video quindi aggiungiamo anche il cioccolato fuso.

Intingere un lato delle ciambelle, far colare l'eccesso e cospargiamo gli zuccherini colorati.

CONSIGLI:
Le ciambelle senza glassa, ben chiuse in un sacchetto, si mantengono per giorni, dopo il 5° giorno iniziano ad indurire ma sarà sufficiente scaldarle appena pochi secondi al microonde o nel forno e torneranno soffici come appena sfornate.

Quelle con la glassa vanno conservate in un contenitore con campana.

...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog

potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....  

04 dicembre 2017

COME RIVESTIRE GLI STAMPI CON CARTA FORNO video tutorial

Video tutorial per rivestire con carta forno stampi rotondi, con angoli e da muffin.
Perché rivestirli con carta da forno 
1) Per evitare lo spiacevole inconveniente che il dolce non si sformi bene. 
Ungere lo stampo con olio o burro e infarinarlo  può non essere sufficiente se lo stampo non è di buona qualità o se usurato.
2) Per ottenere dei bordi lisci e uniformi.
Ungendo con burro lo stampo, la carta forno rimane ben aderente, ciò ci permette di ottenere dolci e torte dai bordi lisci e uniformi, senza antiestetiche ondulature o fossette. 
3) Per evitare residui di farina sui bordi del dolce.
Avvolte sui bordi del dolce rimangono delle antiestetiche striature bianche dovute a residui di farina.
4) Per aumentare l'altezza dei bordi dello stampo.
Per evitare che in fase di cottura l'impasto lievitando fuoriesca dallo stampo rovinando il dolce e sporcando il forno, sarà sufficiente ritagliare la striscia di carta  forno di 2 o 3 cm in più dell'altezza dello stampo

★ VIDEO TUTORIAL ★

...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog

potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....  

15 novembre 2017

CANTUCCI CIOCCOLATO E NOCI con video ricetta

Sono la versione al cioccolato dei tradizionali Cantucci alle Mandorle Sono comunque biscotti secchi, friabili e croccanti, da poter sgranocchiare in qualsiasi momento della giornata o da inzuppare nel latte caldo, nel caffè, nel tè o nel vin santo. Oltre ad essere versatili e buoni si mantengono per diversi giorni.

★ VIDEO TUTORIAL ★
COSA SERVE per 50 pz
  • 420 gr di farina
  • 80 gr di cacao amaro
  • 240 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 8 gr di lievito per dolci (mezza bustina)
  • 70 gr di burro ammorbidito
  • 3 uova intere
  • 70 ml di latte
  • la buccia grattugiata di una arancia bio
  • 2 cucchiai di marsala
  • 100 gr di noci sgusciate
  • 100 gr di gocce di cioccolato fondente
PROCEDIMENTO
In una capiente terrina versiamo la farina, il cacao, lo zucchero, il sale, il lievito e diamo una mescolata poi aggiungiamo il burro, le uova, il latte, la buccia grattugiata dell'arancia e il liquore , quindi con una spatola battiamo un po le uova poi amalgamiamo il tutto, dopodiché passeremo a lavorare l'impasto con le mani per compattarlo e formare un panetto liscio ed omogeneo.

Appiattiamo il panetto e sopra vi mettiamo le noci tritate grossolanamente e le gocce di cioccolato, arrotoliamo la pasta su se stessa e massaggiamo ancora il panetto per distribuire uniformemente le noci e il cioccolato.

Dividiamo l'impasto in quattro parti uguali e con ognuna formiamo un filoncino lungo e stretto che posizioneremo su una leccarda da forno rivestita con carta forno.

Cuociamo in forno già caldo a 180c° per 30 minuti poi togliamo dal forno, facciamo intiepidire per una decina di minuti dopodiché affettiamo i filoncini in fette da 1,5 - 2 cm, facciamo tagli obliqui con un coltello a lama liscia (come potete vedere nel video).
Mettiamo ancora in forno a biscottare per 20 minuti e i Cantucci saranno pronti.

Lasciateli raffreddare completamente poi potrete gustarli come ogni altro biscotto,  da  sgranocchiare in qualsiasi momento della giornata o da inzuppare nel latte caldo, nel caffè, nel tè o nel Vin Santo (vino liquoroso).

CONSIGLI
Conservate i Cantucci in un sacchetto o in un barattolo di vetro, si manterranno per molti giorni.

I Cantucci con una bottiglia di Vin Santo possono essere un gradito regalo per parenti e amici.

...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog

potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....  

06 novembre 2017

PLUMCAKE INTEGRALE CON MELE con video ricetta

Soffice, umido e profumato, il Plumcake piace a grandi e piccini. La farina integrale, lo zucchero di canna e lo yogurt rendono questo dolce ancora più genuino. Particolarmente adatto alla colazione o alla merenda e pratico da trasportare a casa di amici o ai picnic.
★ VIDEO TUTORIAL ★

COSA SERVE:
  • stampo da plumcake 30 x 12 cm
  • 300 gr di farina integrale
  • 1 cucchiaino raso di cannella
  • 1 cucchiaino raso di zenzero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 uova intere
  • 120 gr di zucchero di canna
  • 100 ml di olio
  • 250 gr di yogurt alla vaniglia
  • 1 mela golden
PROCEDIMENTO:
In una terrina mescoliamo tra loro gli ingredienti secchi quindi la farina, la cannella, lo zenzero e il lievito.

In un altra terrina lavoriamo con lo sbattitore elettrico le uova con lo zucchero poi aggiungiamo l'olio, di seguito lo yogurt e infine in più volte gli ingredienti secchi, il tutto mescolando sempre con lo sbattitore elettrico.

Trasferiamo l'impasto nello stampo rivestito con carta forno bagnata e strizzata, livelliamo la superficie e infiliamo verticalmente nell'impasto le fette di mela spesse circa 5 mm (come potete vedere nel video).

Cuociamo in forno già caldo, statico, 180 c° per 45-50 minuti.

Assicuriamoci che il Plumcake sia ben cotto facendo la prova stecchino, se lo stecchino esce asciutto e pulito il dolce è ben cotto.  Lasciamolo raffreddare all'interno del forno spento e con lo sportello socchiuso.

...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....  

30 ottobre 2017

DOLCE CON LA ZUCCA 3 varianti con lo stesso impasto con video ricetta

Il dolce con la zucca è soffice e umido, l'aggiunta di cannella, zenzero e noce moscata,  fanno la differenza donando a questo dolce un eccellente sapore. Con questo impasto potete realizzare: 
1) un dolce da 24-26 cm, semplice e veloce, da ricoprire con lo zucchero a velo.
2) oppure potete farcirlo con il frosting al philadelphia, ottenendo così una tortina deliziosa.
3) potete anche prepararci 12 cupcake e un dolce da 18 cm.
Il più buono 😋
 Il più semplice 😉
 Il più geniale 😃
★ VIDEO TUTORIAL ★
COSA SERVE:
  • 200 gr di polpa di zucca (pesatela senza buccia)
  • 300 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino raso di cannella
  • 1 cucchiaino raso di zenzero
  • 1 cucchiaino raso di noce moscata
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito
  • 4 uova intere
  • 240 gr di zucchero
  • 150 ml di olio
Per il frosting al philadelphia
  • 200 gr di philadelphia
  • 50 gr di zucchero a velo vanigliato
  • 100 ml di panna da montare
PROCEDIMENTO:
Iniziamo con la purea di zucca poiché dovremo utilizzarla da fredda. Togliamo la buccia,  tagliamo a dadini e facciamo cuocere a vapore per 10-15 minuti poi la schiacceremo con una forchetta.

In una terrina mescoliamo assieme tutti gli ingredienti secchi quindi la farina, la cannella, lo zenzero, la noce moscata, il sale e il lievito.

In un altra terrina mettiamo le uova e lo zucchero, lavoriamo con le fruste elettriche e quando diventano gialle uniamo l'olio poi la purea di zucca e infine gli ingredienti secchi un po alla volta.

Trasferiamo l'impasto su uno stampo da 24-26 cm se vogliamo un unico dolce e cuociamo in forno già caldo a 180c° per 35-40 minuti, fate la prova stecchino e lasciate raffreddare il dolce all'interno del forno con lo sportello socchiuso.

Oppure su uno stampo da 18 cm e su uno stampo per 12 cupcake, cuociamo il primo a 180c°per 35 minuti, l'altro a 180c° per 20 minuti, in entrambi i casi fate la prova stecchino e lasciate raffreddare all'interno del forno con lo sportello socchiuso.

Per il frosting
Con le fruste elettriche lavoriamo il philadelphia con lo zucchero e ottenuta una consistenza cremosa uniamo un po alla volta la panna montata e amalgamiamo fino ad ottenere un composto omogeneo.

Dividete a metà il dolce e farcitelo con il frosting, oppure mettetelo nel sac a poche e decorate i cupcake.


...**...............................**...............................**...

Grazie per essere passati sul mio blog


potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....  

23 ottobre 2017

CANTUCCI con video ricetta

I Cantucci sono biscotti secchi alle mandorle spesso serviti con il Vin Santo. Questi buonissimi biscotti sono di origine Toscana e come spesso accade, in ogni regione vengono fatti in modo diverso. Questi che vi propongo sono quelli che facciamo nelle Marche, hanno in più il burro, il latte e il liquore di anice, ciò li rende non troppo duri e mangiati volentieri anche dai bambini.
★ VIDEO RICETTA ★
🇬🇧 ENGLISH RECIPE 🇬🇧

COSA SERVE per 50 pz
  • 500 gr di farina
  • 200 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 8 gr di lievito per dolci (mezza bustina)
  • 70 gr di burro ammorbidito (toglietelo dal frigo in anticipo)
  • la buccia grattugiata di 1 limone bio
  • 3 uova intere
  • 70 ml di latte
  • 2 cucchiai di liquore di anice
  • 200 gr di mandorle sgusciate e con la buccia
PROCEDIMENTO
In una capiente terrina versiamo la farina, lo zucchero, il sale, il lievito e diamo una mescolata poi aggiungiamo il burro, la buccia grattugiata del limone, le uova, il latte  e il liquore all'anice, quindi con una spatola battiamo un po le uova poi amalgamiamo il tutto, dopodiché passeremo a lavorare l'impasto con le mani per compattarlo e formare un panetto liscio ed omogeneo.

Appiattiamo il panetto e sopra vi mettiamo le mandorle, arrotoliamo la pasta su se stessa e massaggiamo per distribuire uniformemente le mandorle.

Dividiamo l'impasto in quattro parti uguali e con ognuna formiamo un filoncino lungo e stretto che posizioneremo su una teglia da forno rivestita con carta forno.

Cuociamo in forno già caldo a 180c° per 30 minuti poi togliamo dal forno, facciamo intiepidire per una decina di minuti dopodiché affettiamo i filoncini in fette da 1,5 cm facciamo tagli obliqui con un coltello a lama liscia (come potete vedere nel video).
Mettiamo ancora in forno a biscottare per 20 minuti e i Cantucci saranno pronti.

Lasciateli raffreddare completamente poi potrete gustarli come ogni altro biscotto o intinti nel Vin Santo (vino liquoroso).

CONSIGLI
Conservate i Cantucci in un sacchetto o in un barattolo di vetro, si manterranno per molti giorni.

I Cantucci con una bottiglia di Vin Santo possono essere un gradito regalo per parenti e amici.

...**...............................**...............................**...
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
...**...............................**................................**....